/ Politica

Politica | 13 giugno 2023, 18:00

"Torino deve essere più digitale, anche con le multe". Firrao: "Chiediamo che siano scaricabili tramite spid"

La mozione in Consiglio comunale. Pentenero: "Già adesso notifichiamo i verbali via pec, però solo per chi si può reperire tramite la Camera di commercio"

"Torino deve essere più digitale, anche con le multe". Firrao: "Chiediamo che siano scaricabili tramite spid"

Le notifiche delle multe? Avvengono di persona, creando non pochi disagi. In particolar modo a lamentarsi sono i cittadini che vivono nei quartieri più periferici e più lontani dagli sportelli.

"Ricevere un multa non è mai piacevole, dover perdere mezza giornata per pagarla fa ancora più arrabbiare", ha detto in Consiglio comunale il capogruppo di Torino Bellissima Pierlucio Firrao. "Ci sono tutti i mezzi tecnologici per consentire ai cittadini di poter scaricare una multa in formato digitale tramite spid o tramite la pec. Può anche essere un incentivo per spingere quelli che non lo hanno ancora fatto a procurarsi una spid".

"Buona parte delle proposte contenute nella mozione esistono e sono già state create", ha replicato l'assessora alla Polizia Municipale Gianna Pentenero. "Inoltre il Governo sembra freddino sullo Spid". "Il contratto con mailexpress, la precedente società che si occupava degli sportelli per la notificazione delle multe - ha proseguito l'assessora - è arrivato in un periodo molto difficile, precedente e contemporaneo alla pandemia del covid. Attualmente notifichiamo i verbali via pec, però solo per chi si può reperire tramite la camera di commercio".

Così il responsabile dell'ufficio bilancio, Maurizio Fortin: "Un anno fa siamo partiti sperimentalmente per quanto riguarda le notifiche in maniera telematica. Il problema è che questa sperimentazione prevedeva l'utilizzo dello Spid, che poi è stato messo in discussione dal Governo. Ora stiamo aspettando che venga riconfermata l'identità digitale. L'idea attuale è la creazione di un pre-verbale che funzioni da comunicazione al cittadino tramite l'app Io e senza spese di notifica".

Marco D'Agostino

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium