/ Sport

Sport | 13 novembre 2023, 17:08

Al Politecnico di Torino la giornata dedicata allo sport

Il 13 novembre il cortile centrale dell’Ateneo ha ospitato la Giornata dello Sport con incontri e attività rivolti a studenti, studentesse e personale dell’ateneo

Al Politecnico di Torino la giornata dedicata allo sport

Si è svolta oggi – lunedì 13 novembre – la Giornata dello Sport del Politecnico, una manifestazione organizzata dall’Ateneo in collaborazione con il CUS – Centro Universitario Sportivo Torino. Dalle 10.00 alle 15.00 il cortile centrale del Politecnico si è animato con incontri e attività sportive rivolte agli studenti, alle studentesse e al personale dell’Ateneo: dagli stand espositivi alle aree gioco, i partecipanti hanno potuto conoscere da vicino i numerosi servizi offerti dall’Ateneo con la possibilità di gareggiare in partite di calciobalilla, basket e ping-pong organizzate per l’occasione.

Presenti all’evento anche sette team studenteschi che hanno mostrato al pubblico gli ultimi prototipi tecnologici sviluppati in ambito sportivo. Sono Policumbent, con le sue biciclette reclinate, Polito Sailing Team, con le sue imbarcazioni da competizione, la skiff e la moth, Scacchi PoliTO - Chess ClubSquadra Corse, con le vetture da competizione elettrica, Squadra Corse Driverless, che realizza veicoli elettrici da competizione a guida autonoma, H2politO, che si occupa di mezzi a basso consumo - a fuel cell, elettrici o ibridi, e 2WheelsPoliTO, con le sue moto da corsa con cui il team gareggia, ogni due anni, sul circuito MotoGP di Aragon in Spagna.

A seguire le fasi della manifestazione, la radio del Politecnico di Torino, Onde Quadre, che, in collaborazione con TOradio, ha raccontato la giornata con le testimonianze degli ospiti e dell’organizzazione. Obiettivo: documentare un evento all’insegna dello sport e della convivialità.

“Sono convinta che lo spor porti con sé valori fondamentali per una società che vuole crescere solida e sana – ha dichiarato la professoressa Laura Montanaro, Prorettrice del Politecnico di Torino – e credo che l’Ateneo possa fare ancora molto per l’inserimento dell’attività fisica e sportiva all’interno della vita universitaria. Il CUS Torino ci sta dando una mano straordinaria grazie alla passione, l’attività di volontariato e gli impianti che mette a disposizione dei nostri studenti e studentesse, sul modello dei migliori campus europei. Lo sport, oltre ad essere salutare, è promotore di forte integrazione e socializzazione, un aspetto sempre più importante per il nostro Ateneo che vede aumentare costantemente gli iscritti e le iscritte provenienti da altre regioni e da moltissimi paesi stranieri”.

“Credo che, per quanto riguarda la pratica sportiva, Torino sia in assoluto una delle città più importanti in Italia – ha aggiunto Riccardo D’Elicio, Presidente del CUS Torino – Spettacolare quello che ho visto entrando qui al Politecnico con le esposizioni di prototipi tecnologici di imbarcazioni, biciclette e veicoli da parte dei team studenteschi dell’Ateneo. Questi ragazzi stanno portando avanti delle ricerche straordinarie, ricerche che contribuiranno a plasmare le loro scelte future. Anch’io ritengo che lo sport e l’attività fisica siano fondamentali per supportare l’integrazione e la socializzazione tra gli studenti e le studentesse: le pratiche sportive costruiscono infatti solidi rapporti di amicizia e legami profondi con la nostra città”.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium