/ Sport

Sport | 11 febbraio 2024, 20:57

Basket, la Reale Mutua si fa trovare puntuale per la fase ad orologio: debutto vincente a Chiusi

I gialloblù espugnano il PalaPania battendo un'Umana San Giobbe mai doma con il punteggio di 72 a 68

Basket, la Reale Mutua si fa trovare pronta per la fase ad orologio: debutto vincente a Chiusi

Basket, la Reale Mutua si fa trovare pronta per la fase ad orologio: debutto vincente a Chiusi

Si apre con una vittoria la fase a orologio della Reale Mutua Basket Torino: i gialloblù espugnano il PalaPania di Chiusi battendo un'Umana San Giobbe mai doma, con il risultato finale di 68-72.

Un successo molto importante per la classifica, visti anche i risultati provenienti dagli altri campi: con gli stop di Cantù e Rieti, rispettivamente a Orzinuovi e Forlì, la Reale Mutua, terza nel Girone Verde, accorcia le distanze rispetto alla formazione brianzola seconda in classifica e contemporaneamente allunga sulla Real Sebastiani (4^). Coach Ciani deve fare a meno di Simone Pepe, in panchina ma con la squadra ma comunque indisponibile a causa di un fastidio muscolare al polpaccio rimediato durante l'ultima sessione di rifinitura.

La Reale Mutua parte con il quintetto formato da Vencato, Kennedy, De Vico, Thomas e Cusin. Chiusi risponde con Visintin, Tilghman, Dellosto, Jerkovic e Possamai. Ottimo inizio della Reale Mutua che apre le danze con due triple di De Vico e Kennedy. I padroni di casa non riescono a sbloccarsi grazie anche a una buona attenzione difensiva gialloblù e dall'altra parte Thomas segna quattro punti in fila per il 10-0 torinese che costringe coach Bassi al primo timeout dell'incontro. Al rientro in campo Possamai sblocca finalmente l'Umana, mentre Torino continua ad attaccare in maniera fluida portandosi sul +13 dopo un'altra tripla di De Vico e i primi punti di Cusin (5- 18 al 6').

L'ingresso in campo di Gaddefors giova ai padroni di casa che riescono a tornare sul - 9 mentre la difesa locale inizia a prendere misure sui giochi gialloblù: Torino perde un paio di palloni di troppo e Stefanini trova la tripla del -7 per chiudere il primo quarto sul 17-24. Un buon impatto di Schina in apertura di secondo quarto riporta Torino sul +11 (19-30). I gialloblù provano a mettersi in fuga con Poser e Thomas ma Chiusi inizia a prendere il ritmo dalla lunga distanza e torna a -8 (28-36 a 3' dall'intervallo lungo), con coach Ciani che chiama timeout per richiamare i suoi dopo le triple troppo aperte lasciate agli avversari. La difesa di Chiusi rallenta i giochi della Reale Mutua e impedisce quindi alla formazione torinese di incrementare il proprio vantaggio alla chiusura della prima metà di gara: le due squadre vanno negli spogliatoi sul 33-40.

Si alza il ritmo in apertura di terzo quarto: Torino prova ad accelerare con un miniparziale firmato da Cusin e Thomas, ma Chiusi risponde colpo su colpo ad ogni tentativo di allungo gialloblù, riuscendo anzi a rosicchiare diversi punti di svantaggio fino a portarsi a soli due possessi di distanza dai gialloblù sul 42-46. Poser e Kennedy provano a ridare fiato ai gialloblù che però dall'altra parte si fanno trovare impreparati nel proprio pitturato, concedendo rimbalzi e punti facili a Gaddefors per il 46-50. Cresce il livello di fisicità e intensità difensiva di Chiusi, con Torino che fa fatica a ritrovare fluidità in attacco per tentare l'allungo.

Si va così all'ultima pausa con due possessi che separano le due squadre: 52-57 alla fine del terzo quarto. Inizia bene l'ultima frazione la Reale Mutua, con un buon apporto di Ghirlanda su entrambe le metà campo per tentare la fuga gialloblù. Coach Bassi chiama timeout sul +9 torinese (54-63). Un ennesimo tentativo di allungo gialloblù che non va a buon fine, con l'Umana che rientra puntualmente sul -5 con Tilghman e Gaddefors quando mancano cinque minuti alla fine. Si va verso un finale in volata che vede la Reale Mutua in confusione su entrambe le metà campo, con imprecisioni in attacco e concedendo ancora troppi extra possessi alla formazione di casa che ne approfitta e accorcia pericolosamente fino al -2.

Coach Ciani chiama timeout per riportare lucidità ai suoi (64-66 a 2 minuti dalla fine). De Vico in lunetta fa 2 su 2 per il momentaneo +4 ma Tilghman risponde per il nuovo -2. De Vico si carica sulle spalle l'attacco gialloblù nell'ultimo minuto, mettendo a referto punti fondamentali. Torino rischia negli ultimi possessi con una palla persa molto pericolosa ma la scampa nel finale. Finisce 68-72.

Coach Franco Ciani dopo la vittoria: "Il 10-0 iniziale a nostro favore ha aperto una forbice che ci ha permesso di rimanere avanti e controllare il punteggio. Un buon segnale il fatto di essere stati avanti per tutti i 40 minuti. Nel finale Chiusi ha cercato di recuperare con grande atteggiamento, grande spirito e con iniziative offensive oltre ad aver aumentato l'intensità difensiva. Non avevamo Pepe, un giocatore importante per le nostre rotazioni, ma la nostra è una squadra di temperamento, con giocatori esperti in grado di fare le giocate necessarie per respingere ogni tentativo di rimonta degli avversari. Credo che in questo inizio di fase a orologio, considerando i risultati e i primi confronti tra i due gironi, abbiamo dato un segnale di consistenza".

Umana Chiusi - Reale Mutua Torino 68-72 (17-24, 16-16, 19-17, 16-15)

Umana Chiusi: Carl Gaddefors 18 (7/10, 0/4), Austin Tilghman 14 (7/12, 0/5), Gabriele Stefanini 9 (3/7, 1/5), Nicolo Dellosto 8 (1/2, 1/3), Mihajlo Jerkovic 7 (1/2, 1/2), Luca Possamai 5 (1/4, 0/0), Alessandro Chapelli 3 (0/1, 1/1), Matteo Visintin 2 (1/2, 0/0), Lorenzo Raffaelli 2 (0/0, 0/3), Davide Bozzetto 0 (0/0, 0/1). NE: Marco Ceron 0 (0/0, 0/0). Tiri liberi: 14 / 22 - Rimbalzi: 31 11 + 20 (Luca Possamai 8) - Assist: 9 (Carl Gaddefors 4).

Reale Mutua Torino: Federico Poser 14 (6/11, 0/0), Keondre Kennedy 13 (4/8, 1/3), Niccolo De vico 13 (2/2, 2/4), Donte Thomas 12 (1/2, 2/2), Matteo Schina 6 (3/6, 0/2), Luca Vencato 5 (1/4, 0/1), Marco Cusin 5 (2/5, 0/0), Matteo Ghirlanda 4 (1/1, 0/0). NE: Simone Pepe 0 (0/0, 0/0), Kesmor Osatwna 0 (0/0, 0/0), Gianluca Fea 0 (0/0, 0/0). Tiri liberi: 17 / 26 - Rimbalzi: 31 4 + 27 (Donte Thomas 6) - Assist: 18 (Luca Vencato 6).

redazione


Vuoi rimanere informato sul BASKET TORINO e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 966 6498
- inviare un messaggio con il testo BASKET TORINO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
TorinOggi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP BASKET TORINO sempre al numero 0039 347 966 6498.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium