/ Sport

Sport | 16 maggio 2024, 09:05

Volley, con Anastasia Lyashko il reparto centrali della Reale Mutua Fenera Chieri ’76 è completo

"I miei obiettivi personali sono anche fare nuove esperienze e giocare una pallavolo diversa"

Volley, con Anastasia Lyashko il reparto centrali della Reale Mutua Fenera Chieri ’76 è completo

La nazionale russa Anastasia Lyashko è la giocatrice che completa il reparto centrali della Reale Mutua Fenera Chieri ’76, andando ad affiancare le confermate Katerina Zakchaiou e Anna Gray e l’altra novità Sara Alberti.
Nata a Mosca il 17 febbraio 2005, 198 cm d’altezza, la nuova centrale biancoblù è arrivata relativamente tardi al volley. «Gioco a pallavolo da cinque anni – racconta di sé – La mia carriera è iniziata con la Dynamo Ak Bars, poi Odintsovo Zarechie, Tulitsa e la scorsa stagione in Francia al Volero Le Cannet. Prima ho praticato sport equestri per otto anni, sci alpino e di fondo, atletica leggera».
Con Le Cannet pochi mesi fa Anastasia Lyashko ha affrontato Chieri da avversaria in Coppa Cev. E’ stato quello il primo incontro con il suo nuovo club. «Sono rimasta impressionata dal supporto ben coordinato dei tifosi, penso che un tifo di questo genere possa influenzare l’andamento di una gara. Dopo quella partita ho capito perché l’Italia è chiamata il paese della pallavolo. Il campionato italiano è considerato uno dei più forti al mondo e credo che il contratto con Chieri mi permetterà di sbloccare ancora di più il mio potenziale».
Indicando le sue caratteristiche di pallavolista, si descrive così: «Muro alto, attacco forte». Quando non è in palestra «Adoro i cavalli e tutto ciò che li riguarda, avendo dovuto terminare la carriera equestre è diventato il mio hobby. Ho studiato alla scuola d’arte, mi sono diplomata alla scuola di musica e conosco due lingue, inglese e spagnolo».
Una battuta conclusiva sulla prossima stagione in Italia, con Chieri: «In qualsiasi sport l’obiettivo primario è vincere, ma i miei obiettivi personali sono anche fare nuove esperienze e giocare una pallavolo “diversa”».

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium