/ Moncalieri

Moncalieri | 10 giugno 2024, 09:51

Europee, a Moncalieri e Nichelino Pd primo partito. FdI segue a ruota, male M5S e Lega

Exploit di Avs, in cintura sud Stati Uniti d'Europa supera il quorum del 4%

Il voto europeo ha premiato Pd e FdI nelle due principali città della cintura sud

Il voto europeo ha premiato Pd e FdI nelle due principali città della cintura sud

Le elezioni Europee confermano anche a Moncalieri e Nichelino, le due principali città della cintura sud, la tendenza già evidenziata a Torino, con il Pd capace di fare meglio anche di Fratelli d'Italia.

A Moncalieri Pd meglio anche di FdI

A Moncalieri il Partito Democratico ha migliorato anche il risultato delle elezioni del 2019, confermandosi primo partito nella città del Proclama il 29,49% (cinque anni fa fu 28,21), mentre FdI arriva a 26,37% contro il 6% circa dell'ultima tornata europea, un risultato in linea con il grande successo ottenuto a livello nazionale dal partito della premier Giorgia Meloni.

Tra coloro che escono con le ossa rotte da questo voto europeo i Cinque Stelle, che finiscono dietro anche a Forza Italia (8,66% contro 8,97%). Male pure la Lega, che ottiene un risultato nettamente inferiore rispetto al dato nazionale, con un 7% che vede il partito di Matteo Salvini superato anche da Alleanza Verdi Sinistra che porta a casa il 7.94%. Stati Uniti d'Europa, che non ha superato la soglia di sbarramento del 4% a livello nazionale, a Moncalieri invece ha saputo farlo, ottenendo il 4,42% dei consensi.

Exploit di AVS a Nichelino

A Nichelino la tendenza non si discosta molto da quella dei 'cugini'. Qui il Partito Democratico sfiora il 27% contro il 24,7% di cinque anni fa. Molto consistente il calo del M5S, che passa dal 21% del 2019 al 13,81% di oggi, mentre si registra un autentico exploit di Alleanza Verdi Sinistra, che arriva a quota 9,91%, dato ancora superiore al già lusinghiero risultato ottenuto a livello nazionale, dove ha sfiorato il 7%.

Per quanto riguarda il campo del centrodestra, Fdi arriva quasi in scia al Pd con il suo 25,29% dei voti, partendo dal 4,8% di cinque anni fa. Risultato molto deludente per la Lega, che scende sotto il 7% (per la precisione il 6,92%), venendo superata da Forza Italia che conquista il 7,76% dei voti.

Molto bene Antonella Pepe

A livello di preferenze, in una tornata europea avara di soddisfazioni per il M5S, da sottolineare l'exploit della nichelinese Antonella Pepe, finita al terzo posto con quasi 8300 preferenze, dietro solamente a Gaetano PedullàMaria Angela Danzì (13.360), facendo meglio del consigliere regionale uscite Sean Sacco.

Massimo De Marzi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium