/ Attualità

Attualità | 16 giugno 2024, 12:10

Via Po si fa bella, volontari e residenti cancellano le scritte sotto i portici

Appuntamento domani alle 9.30, con l'iniziativa promossa dalla Circoscrizione 1

Appuntamento domani alle 9.30, con l'iniziativa promossa dalla Circoscrizione 1

Appuntamento domani alle 9.30, con l'iniziativa promossa dalla Circoscrizione 1

Domani via Po si fa bella. I commercianti ed i residente dell'arteria nel cuore di Torino - insieme ai consiglieri della Circoscrizione 1, volontari di Torino Spazio Pubblico, con la consulenza della Fondazione Contrada Onlus - ripuliranno i pilastri più sporchi della via dai graffiti.  L’appuntamento è per le 9.30, sul sagrato della chiesa di San Francesco da Paola.

L'idea

L’idea - spiega la presidente della Circoscrizione 1 Cristina Savio - è nata a margine di un incontro in assessorato sui lavori di via Po ragionando con Alessandro Chiales (presidente Associazione dei Commercianti di via Po) e Germano Tagliasacchi (Presidente Fondazione Contrada onlus)".

Durante il confronto infatti l’assessora Chiara Foglietta aveva garantito che a budget era prevista una pulizia dei portici alle fine dei lavori di riqualificazione di via Po, fissata nel 2025.  Durante l'attuale cantiere, per il rinnovo dei binari ed il ripristino delle pavimentazioni in lose, non era però possibile effettuare un intervento nei punti della via più degradati.

Le scritte

Via Po porta segnato sopra i pilastri i segni di queste mesi di proteste pro-Palestina e contro il Rettorato. Passeggiando si possono vedere scritte tracciate con lo spray nero "Palestina libera" e "Free Gaza"

Da qui la decisione della Circoscrizione 1, insieme ai commercianti, di ripulire la strada coinvolgendo i cittadini. "Tali azioni -commenta Chiales - sono importanti non solo per la via ma per l’immagine turistica della nostra città, che vede questo asse viario come percorso scelto dalla maggior parte dei turisti in visita a Torino".

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium