/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 15 luglio 2018, 16:04

Digitalizzazione, ecco come “noleggiare” un manager

Da una semplice idea di un consulente romano, è nato un network di professionisti esperti nella Digital Trasformation. Manager e professionisti, in grado di portare soluzioni e risultati concreti alle aziende che scelgono di usufruire delle loro consulenze

Digitalizzazione, ecco come “noleggiare” un manager

Da una semplice idea di un consulente romano, è nato un network di professionisti esperti nella Digital Trasformation. Manager e professionisti, in grado di portare soluzioni e risultati concreti alle aziende che scelgono di usufruire delle loro consulenze.

Spesso, riuscire a trovare dei manager capaci e che sappiano muoversi nel mondo dell’innovazione digitale è sempre più difficile. Uno dei problemi che maggiormente rende meno produttive le aziende italiane, è sicuramente la mancanza di manager e personale specializzato al loro interno.

Questa mancanza, rende il lavoro in azienda meno competitivo al confronto di realtà al di fuori dei confini italici. Nelle PMI presenti in Italia, purtroppo manca una vera e propria classe manageriale in grado di dirigere i piccoli e medio imprenditori verso le giuste decisioni. Decisioni, che li possono portare ad incrementare il proprio giro di affari e di conseguenza l’utile aziendale.

La piattaforma online realizzata da Marco Travaglini (raggiungibile a questo indirizzo www.noleggiaunmanager.it), al momento raccoglie i primi trenta professionisti che hanno deciso di aderire al progetto “Noleggia 1 Manager”. Inoltre, è possibile mettersi in contatto con il professionista più qualificato anche grazie a una applicazione iOs a Android. Questo vero e proprio network di consulenti e manager online, sono una delle migliori scelte possibili per chi è alla ricerca di un Digital Transformation Manager da inserire nella propria azienda.

La realtà delle aziende in Italia

Le aziende in Italia sono ancora purtroppo molto legate al passato, e sempre più spesso fanno molto fatica a riuscire a sfruttare nel modo migliore i vantaggi che la digitalizzazione può offrire.

Circa il 50% delle PMI non ha un sito internet, oppure ne ha uno talmente obsoleto che non permette loro di valorizzare le proprie proposte e portare un reale valore.

Il 98% delle aziende italiane sono composte da micro, piccole e medie imprese. Di queste, più del 90% non ha più di 5 dipendenti assunti. Se paragoniamo lo stesso dato alla comunità Europea, si può notare che questa percentuale è inferiore al 7%. Inoltre, solo il 7,2% delle PMI in Italia investe in progetti di ricerca e sviluppo per riuscire a incrementare la propria competitività.

Secondo una recente indagine sviluppata da Inail e Istat, è emerso che il 63% delle aziende italiane non hanno modo o capitali per avviare una vera e propria trasformazione digitale. Di tutte le aziende prese in esame, solo meno del 6% assume persona altamente qualificato e manageriale. In molti casi, le aziende che non assumono personale qualificato hanno uno o più familiari che si occupano di dirigere l’andamento dell’azienda.

Questo particolare, che per molte persone può sembrare poco influente, purtroppo non permette a questo tipo di realtà aziendali di ottenere tutti i vantaggi a cui possono accedere. Un esempio di questa affermazione, è rappresentato dal fatto che solo il 19% delle aziende italiane accede ad agevolazioni fiscali e finanziarie. Queste agevolazioni, che possono permette a ogni imprenditore di avere maggiori possibilità di crescita, purtroppo rimangono ferme senza che nessuno le utilizzi.

L’idea alla base di Noleggia 1 Manager

“La chiave del cambiamento di oggi – dichiara l’ideatore di Noleggia 1 Manager Travaglini – sta nella veloce condivisione di fattori strategici e servizi a valore aggiunto come quelli inerenti l’innovazione o la digital transformation.“

Questa breve frase, è in grado di racchiudere un concetto che molti imprenditori e dirigenti di azienda senza una adeguata istruzione non sono ancora ben riusciti a comprendere. Riuscire ad accedere in maniera facile e veloce a un gruppo di professionisti altamente specializzati, permette agli imprenditori di avere degli alleati pronti ad aiutarli nelle incombenze che si possono presentare in azienda.
L’apporto di questi consulenti, sarà nel dirigere le aziende verso le persone che realmente sono alla ricerca dei prodotti che offrono; ma che al momento non conoscono le loro proposte.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium