/ Eventi

Eventi | 23 luglio 2018, 09:42

Mirafiori Sud come un veliero: bandiere colorate da via Artom a via Garrone

Dopo l'addobbo sul tetto della Casa nel Parco, altri simboli nautici verranno appesi tra i balconi delle case nel quartiere. Oggi pomeriggio appuntamento con i cittadini per proporre il messaggio da comunicare in codice

Mirafiori Sud come un veliero: bandiere colorate da via Artom a via Garrone

Passando da via Artom è impossibile non notare la vivace macchia di colore che spicca dentro parco Colonnetti. Tante bandierine colorate appese sopra il tetto della Casa nel Parco, che, secondo il codice nautico, parlano all'intero quartiere con la frase: "Conta i fiori del giardino, mai le foglie cadenti". E' il risultato di un grande progetto presentato lo scorso 1° giugno, che ha unito nello stesso laboratorio Fondazione Comunità di Mirafiori e Parco Arte Vivente con gli studenti del liceo Cottini e il social team building di Fca.

Adesso l'esperimento - perfettamente riuscito - è destinato ad allargarsi e riprodursi in altre zone. Per questo tutti i residenti sono chiamati, oggi pomeriggio, dalle 16 alle 20.30, a portare il proprio contributo ai Bagni Lido Mirafiori, nei giardini tra via Artom e via Fratelli Garrone. L'obiettivo è di realizzare una nuova installazione artistica proprio tra i palazzi di queste vie, all'interno del progetto di cittadinanza attiva Mira Up.

Sono tante le realtà coinvolte: oltre a Fondazione Comunità di Mirafiori, anche Aics, Ambarabaciccicoccò, Associazione Arcobaleno, CentroX100, Kallipolis, Linea d'Acqua e Parco del Nobile.

I cittadini potranno così suggerire la frase che meglio rappresenta il quartiere in cui vivono; la migliore sarà poi votata giovedì 26 luglio, dalle 16.30 alle 18.30, e diventerà il messaggio da comunicare con le nuove bandiere che saranno appese tra i balconi delle case. Tanti fili tesi tra gli edifici di Mirafiori, a formare un grande veliero pieno di colori e di vita.

La partecipazione è libera e gratuita. Durante l'incontro sarà offerta a tutti i presenti una merenda preparata apposta per l'occasione.

Manuela Marascio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium