/ Cronaca

Cronaca | 20 agosto 2018, 15:40

Perseguitava i familiari per avere denaro, arrestato tossicodipendente

L'uomo, italiano di 37 anni, da tempo stalkerizzava fratelli e sorelle. Pochi giorni fa aveva rubato il cellulare al nipote pretendendo 30 euro in cambio della restituzione

Perseguitava i familiari per avere denaro, arrestato tossicodipendente

Arrestato nei giorni scorsi dalla polizia un cittadino italiano di 37 anni per atti persecutori nei confronti dei propri familiari.

L’uomo, tossicodipendente, da tempo stalkerizzava i fratelli e le sorelle perché gli consegnassero del denaro per lo stupefacente.

La sera dello scorso 18 agosto, l'uomo ha rubato il cellulare al nipote, pretendendo poi 30 euro in cambio della restituzione. Inoltre, tre dei suoi otto fratelli si erano rifugiati nell’appartamento di una di loro, temendo che li avrebbe cercati, poiché aveva già fatto numerose telefonate chiedendo in modo assillante del denaro.

L’uomo è comunque riuscito a introdursi nello stabile, iniziando a colpire con calci e pugni la porta d'ingresso pur di farsi aprire. Temendo per la propria incolumità, i familiari hanno subito chiamato i soccorsi. 

L'uomo è stato arrestato per atti persecutori e denunciato per furto ed estorsione.

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium