/ Attualità

Attualità | 21 febbraio 2019, 14:36

CAAT, Lazzarino: "Attuale business plan prevede rinegoziazione contratti, ma non si è rinunciato a riscuotere i soldi dei contenziosi"

Il Presidente del Centro Agro Alimentare di Torino replica alle indiscrezioni circa un presunto conflitto d'interesse in seno al CdA stesso, che avrebbe portato ad avvantaggiare una parte dei grossisti attualmente in causa

CAAT, Lazzarino: "Attuale business plan prevede rinegoziazione contratti, ma non si è rinunciato a riscuotere i soldi dei contenziosi"

"L'indicazione che il CAAT ha ricevuto dai soci pubblici è arrivare ad una soluzione dei contenziosi e quindi stiamo lavorando su quello. L'attuale business plan prevede una rinegoziazione totale dei contratti, ma non si è rinunciato a riscuotere" (i contributi per lo smaltimento dei rifiuti ndr). Così il Presidente del Centro Agro Alimentare di Torino Marco Lazzarino replica alle indiscrezioni circa un presunto conflitto d'interesse in seno al CdA stesso, che avrebbe portato ad avvantaggiare una parte dei grossisti attualmente in causa. 

"All'interno del cda nominato dai soci - spiega Lazzarino - è sempre stato presente un rappresentante dei grossisti, perché è una società consortile." "Da sempre - continua - ci sarebbe stato un conflitto di interessi. Non è stato fatto nessun favore perché non è stato deliberato nulla: nel caso si trovasse accordo transativo riguarderebbe tutti i fornitori che sono in causa con la struttura".

"Prima si dovrà risolvere contenzioso - ha aggiunto Lazzarino - e poi ci sarà la negoziazione dei nuovi contratti, che saranno fatti in modo da garantire la sostenibilità finanziaria dell'ente". Il Direttore Generale Gian Luca Cornelio Meglio ha spiegato che il nuovo business plan prevede "un investimento da 440 mila euro  per la manutenzione ordinaria".

"L'edificio principale 01 risulta pieno, mentre in uno collaterale si è liberato uno spazio rilasciato da un'operatore: siamo in trattativa per riempirlo", ha concluso Meglio.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium