/ Cronaca

Cronaca | 21 febbraio 2019, 14:25

Controlli di polizia a San Salvario nei locali della movida: sanzioni per oltre 7.000 euro

Identificate 31 persone

Controlli di polizia a San Salvario nei locali della movida: sanzioni per oltre 7.000 euro

 

Blitz della polizia, martedì sera, in vari locali del quartiere San Salvario. All'interno di una caffetteria in via Nizza 23/F, di proprietà di un albanese, sono state identificate 12 persone, 11 delle quali con precedenti di polizia. Qui, è stato denunciato in stato di libertà un venticinquenne di origine marocchine, trovato in possesso di 4 grammi di marijuana e di 2 di cocaina. Essendo, tra l’altro, inottemperante all’ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale, l’uomo è stato denunciato per violazione della legge sull’immigrazione.

In via Saluzzo è stato invece identificato il titolare di una casa vacanze abusiva, che è stato sanzionato poiché aveva ceduto il godimento di un immobile a uno straniero senza darne comunicazione all’autorità di polizia.

Unitamente a personale della Polizia Locale venivano controllati 2 minimarket (locali di vicinato alimentare e non alimentare) di via Galliari e via Sant’Anselmo; in entrambi venivano riscontrate irregolarità di natura amministrativa, con sanzioni pari a quasi 4000 euro.

Inoltre, il personale operante traeva in arresto in via Genova un trentaduenne di origini mauritane, visto dagli agenti deglutire degli ovuli di presunta sostanza stupefacente pochi istanti prima del suo fermo per identificazione. Accertamenti condotti presso una struttura ospedaliera confermavano la presenza nel suo cavo gastrico di almeno 4 formazioni tondeggianti.

Complessivamente, quindi, sono 31 le persone identificate nell’arco del controllo straordinario; una persona è stata arrestata ed una denunciata per reati inerenti agli stupefacenti; 4 gli esercizi pubblici controllati: ammontano a oltre 7.000 euro le sanzioni comminate per situazioni irregolari accertate.

 

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium