/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 19 maggio 2019, 10:02

Aggrediscono a calci e pugni il titolare di un minimarket: due giovani peruviani arrestati dai carabinieri

Il proprietario li aveva colti mentre rubavano una bottiglia di whisky e per tutta risposta è stato picchiato. Decisivo l'intervento dei militari

Aggrediscono a calci e pugni il titolare di un minimarket: due giovani peruviani arrestati dai carabinieri

I Carabinieri della Compagnia Oltre Dora hanno arrestato in flagranza per rapina due peruviani, di 21 e 22 anni, abitanti a Torino, che la scorsa notte, in via Cecchi, hanno aggredito con calci e pugni il titolare di un minimarket che li ha sorpresi a rubare una bottiglia di whisky.

I rapinatori, entrati nell’esercizio commerciale, hanno chiesto al commesso di acquistare una cassa di birra. Sfruttando il momento di distrazione del ragazzo, che si era allontanato nel retro bottega per prendere quanto richiesto, i due peruviani si sono impossessati di una bottiglia di whisky che hanno nascosto sotto il giubbino di uno di loro. Il gesto non è passato inosservato al titolare del negozio che ha subito accusato i due del furto e che per risposta lo hanno aggredito con calci e pugni procurandogli una lesione al sopracciglio destro.

La vittima, per sfuggire ai propri aggressori, è corsa in strada chiedendo aiuto ai passanti. In quel frangente è transitata una pattuglia dei carabinieri che ha arrestato i due peruviani.

Massimo De Marzi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium