/ Cronaca

Cronaca | 09 settembre 2019, 18:21

Due sorelline restano fuori dall'asilo perché non vaccinate: la mamma fa lo sciopero della fame

Succede a Ivrea. La consigliera regionale Frediani (M5S): "Non si doveva arrivare a questo punto"

Due sorelline restano fuori dall'asilo perché non vaccinate: la mamma fa lo sciopero della fame

Le sue due figlie vengono tenute fuori dall'asilo perché non hanno fatto il vaccino contro il morbillo,così lei inizia lo sciopero della fame per protesta. Accade a Ivrea. Protagonista una mamma della materna privata "Villa Girelli".

Dopo la decisione della scuola di non consentire l'accesso alle due bambine, e l'immediata protesta della madre, è intervenuta anche la polizia: solo così si è potuto assicurare il regolare inizio delle lezioni.

A darne notizia è stata la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Francesca Frediani, che ha raccontato questa storia sul suo profilo Facebook. "Non si doveva arrivare a questo punto - ha spiegato Frediani - L'esasperazione dei rapporti tra scuola e famiglie è un grande fallimento per una politica che ha soltanto saputo imporre anziché comprendere e dialogare".

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium