/ Politica

Politica | 19 luglio 2017, 18:41

"Numero verde anti tratta scollegato con la rete piemontese"

"Situazione inaccettabile, occorre intervenire subito", sostiene Stefania Batzella (M5S)

"Numero verde anti tratta scollegato con la rete piemontese"

Il numero verde nazionale anti-tratta “è scollegato dal punto di vista operativo” con il sistema regionale anti – tratta piemontese. E' quanto emerso oggi in Commissione pari opportunità in seguito all'interrogazione presentata dalla Consigliera Stefania Batzella mirata a conoscere l’operatività del numero verde anti-tratta sul territorio regionale.

Un'interrogazione che si è resa necessaria dopo numerose segnalazioni degli operatori del settore socio sanitario, in misura consistente dell’Ospedale Ostetrico Ginecologico S.Anna di Torino, che denunciano una risposta tardiva da parte del numero verde a seguito della messa in rete della vittima e uno scarso sostegno da parte delle realtà impegnate nella lotta alla tratta degli esseri umani presenti sul territorio.

Una situazione grave dovuta anche al fallimento della Regione Piemonte che lo scorso anno non è riuscita ad ottenere il finanziamento del progetto “Piemonte in rete contro la tratta”, escluso dal fondo messo a disposizione con il bando del Dipartimento per le Pari opportunità.

L'assessora Cerutti ha risposto che per porre rimedio alla situazione, in attesa dell’approvazione della candidatura della Regione Piemonte al nuovo bando del Dipartimento per le Pari opportunità, le varie associazione del territorio piemontese impegnate nella lotta alla tratta degli esseri umani hanno partecipato al Bando indetto dal Comune di Venezia, l'ente capofila che gestisce il numero verde nazionale, ed in caso di approvazione dovrebbe coprire il servizio fino a novembre 2017.

E' inaccettabile la scarsa operatività della rete regionale anti tratta, auspichiamo che i provvedimenti annunciati dall'assessora Cerutti trovino immediata attuazione. Nel frattempo se si presenteranno ulteriori casi non presi in carico dalla rete regionale non esiteremo a denunciarli ad ogni livello.

c.s.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium