/ Eventi

Eventi | 25 settembre 2018, 09:33

Da Ivrea a Bordo d'Ale per "riaprire" la Chiesa di San Michele in Clivolo

Domenica 30 settembre appuntamento straordinario grazie anche agli studenti del liceo Carlo Botta

Da Ivrea a Bordo d'Ale per "riaprire" la Chiesa di San Michele in Clivolo

Domenica 30 settembre riaprirà al pubblico la Chiesa di San Michele in Clivolo a Borgo d'Ale, in provincia di Vercelli. Un autentico gioiello romanico sarà, in via straordinaria, visitabile con l’adeguato accompagnamento fornito dagli studenti, dalle 14 alle 18. Le guide per il pubblico che varcheranno la soglia di questo monumento normalmente chiuso al pubblico saranno dei giovani studentii delle classi quarta e quinta – indirizzo Classico della Comunicazione – del Liceo Carlo Botta d’Ivrea, Liceo che da anni si è specializzato nello studio, valorizzazione e apertura al pubblico di monumenti altrimenti inacessibili al pubblico. Le studentesse e gli studenti presenti domenica saranno i medesimi che durante lo scorso anno scolastico hanno seguito un percorso di approfondimento interamente dedicato a questa chiesa romanica.

I diversi momenti di studio avevano visto gli studenti “sul campo” affrontare la disamina delle strutture architettoniche dell’edificio, nonché degli affreschi in esso presenti, databili alla metà dell’XI secolo. “Il pregio della chiesa”, ci dice il professor Silvio Ricciardone, docente di Storia dell’Arte che ha seguito gli studenti nel progetto, “consiste nella sua decorazione pittorica che, per quanto deperita, rappresenta una fondamentale testimonianza per lo sviluppo del Romanico in Piemonte. La formazione degli studenti è avvenuta parte in istituto e parte a San Michele di Clivolo e per comparazione e contestualizzazione in altri monumenti romanici del Canavese per valutare i confronti con i contemporanei apparati pittorici presenti in essi. La peculiarità della chiesa di Clivolo è data dalal decorazione ad affresco della metà dell’XI secolo circa. La visita di domenica avverrà in collaborazione con il Gruppo Fotografico La Bottega di Borgo d’Ale, la quale ha garantito agli studenti che hanno partecipato al percorso di approfondimento il riconoscimento delle ore come alternanza scuola-lavoro. A patrocinare l’iniziativa saranno anche il Comune di Borgo d’Ale e la Parrocchia di S. Michele in Clivolo.

rg

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium