/ Cronaca

Cronaca | 03 giugno 2019, 14:10

Maresciallo della Taurinese indagato con l'accusa di violenza sessuale e maltrattamenti

Avrebbe molestato tre soldatesse durante alcune esercitazioni di sci: indagati anche due ufficiali

Maresciallo della Taurinese indagato con l'accusa di violenza sessuale e maltrattamenti

Le accuse sono pesanti: violenza sessuale e maltrattamenti, quest’ultimi con l’aggravante razziale. A essere nei guai è un maresciallo della brigata Taurinense, indagato dalla Procura di Torino per presunte molestie ai danni di tre giovani soldatesse, avvenute durante gli allenamenti per i campionati di sci delle truppe alpine, risalenti al gennaio 2017.

In quell’occasione, secondo il pm Barbara Badellino che coordina le indagini, il maresciallo avrebbe più volte palpeggiato le tre ragazze. L’inchiesta vede indagati anche due ufficiali dell’esercito: un capitano che non ha denunciato i fatti pur essendone a conoscenza e un tenente colonnello, accusato di favoreggiamento.

Per mesi le vittime hanno taciuto, fino a quando una ragazza ha deciso di confidarsi con un carabiniere. La relazione compilata dal militare è quindi giunta in mano al pubblico ministero, che ha avviato le indagini Il maresciallo è inoltre accusato di aver rivolto degli insulti razzisti a un militare di origine marocchine.

La Procura torinese ha già notificato l'avviso di chiusura indagini ai diretti interessati, atto che precede la richiesta di rinvio a giudizio.

Marco Panzarella

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium