/ Cronaca

Cronaca | 17 settembre 2019, 09:26

Incidente mortale di corso Unione Sovietica: si presenta ai vigili urbani il passeggero della moto

Il ragazzo, a bordo insieme al 24enne che ha perso la vita, ha vagato in stato di shock prima di tornare alla propria abitazione

Incidente mortale di corso Unione Sovietica: si presenta ai vigili urbani il passeggero della moto

Si è presentato nella serata di ieri, lunedì 16 settembre, al Comando della Polizia Municipale Torino in via Bologna 74, il passeggero che stava viaggiando sulla motocicletta coinvolta nell'incidente mortale di domenica 15 settembre, in corso Unione Sovietica all'angolo con via De Cristoforis e in cui ha perso la vita Mattia Attademo, di 24 anni.

Si tratta di un giovane 22enne, amico della vittima, che, quasi senza lesioni, dopo l'incidente ha girovagato sotto shock per poi fare rientro alla propria abitazione. E' stato ascoltato in merito all'accaduto dagli Agenti della Squadra Infortunistica del Reparto Radiomobile della Polizia Municipale Torino.

Lo schianto si è verificato nella notte tra sabato e domenica, all'1.10 in un incrocio in cui il semaforo era acceso e regolarmente funzionante. Il giovane che ha perso la vita stava viaggiando a bordo di una Suzuki 650 dirigendosi verso l'esterno della città, nella carreggiata centrale. Nel senso opposto una Fiat Panda, condotta da una 25enne e con altre tre persone a bordo, ha svoltato a sinistra verso via De Cristoforis, senza accorgersi dell'arrivo della moto. Il decesso era avvenuto poco dopo, alle 2.15, al pronto soccorso delle Molinette.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium