/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 02 ottobre 2019, 10:42

Embraco, nuovo presidio davanti a Riva di Chieri. E domani si va a Roma

La protesta è legata alle notizie uscite a mezzo stampa sugli stipendi e consulenze dei dirigenti Ventures mentre in azienda la produzione non parte

Embraco, nuovo presidio davanti a Riva di Chieri. E domani si va a Roma

Dopo le notizie uscite da fonti di stampa sugli stipendi dei dirigenti, i lavoratori ex Embraco questa mattina hanno deciso di scioperare e di bloccare i cancelli dello stabilimento di Riva di Chieri.

Una nuova mobilitazione dopo le proteste delle scorse settimane e in vista della manifestazione che ci sarà domani a Roma, davanti al Mise, con la partecipazione della Regione insieme ai sindacati metalmeccanici.

Massimiliano Sciullo

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium