/ Cronaca

Cronaca | 20 aprile 2020, 13:30

Coronavirus, al Palagiustizia di Torino rilevazione della temperatura a tutti

Chi ha una temperatura pari o superiore a 37,5 gradi non potrà entrare. La decisione del Procuratore generale Francesco Saluzzo

Coronavirus, al Palagiustizia di Torino rilevazione della temperatura a tutti

Misurazione della temperatura corporea su chiunque, a qualsiasi titolo, faccia ingresso nel Palazzo di giustizia di Torino. Lo ha deciso il procuratore generale, Francesco Saluzzo. Se sarà pari o superiore a 37,5 gradi sarà vietato l'accesso.

Proprio oggi a Palazzo di giustizia è in programma una ripresa parziale delle attività ordinarie nel settore civile. Della rilevazione si occuperà il "Gruppo volontario dell'associazione nazionale dei carabinieri" di Torino, che disporranno di quattro termoscanner (ne è previsto un quinto) forniti dall'Unità di crisi della Regione Piemonte. Il protocollo prevede lo svolgimento dell'operazione fino al 30 giugno.

Il pg Saluzzo si è detto del parere che "se la persona positivamente 'rilevata' ha come destinazione un'udienza o la comparsa davanti a un giudice o un pm, la sua mancata comparizione dovrebbe essere intesa come giustificata".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium