/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 07 luglio 2020, 18:01

Il lockdown ha sospeso la crisi, ma non l'ha cancellata: i metalmeccanici tornano in piazza

Mercoledì dalle 10 alle 12 in piazza Castello una nuova manifestazione della Vertenza Torino voluta da Fim, Fiom e Uilm. "Il Covid ha aggravato ulteriormente la situazione"

Il lockdown ha sospeso la crisi, ma non l'ha cancellata: i metalmeccanici tornano in piazza

Torino si risveglia lentamente dall'emergenza Covid, ma non dimentica la Vertenza che porta il suo nome. Quella che i sindacati metalmeccanici principali - Fim, Fiom e Uilm - hanno annunciato sul finire del 2019 e che però, dopo l'evento di San Valentino con la tre giorni in piazza Castello, ha dovuto subire un brusco stop.

Colpa del Coronavirus, della pandemia, del lockdown. Tutte condizioni che hanno sospeso, ma non certo risolto la situazione: anzi. Per ora è la legge a proibire i licenziamenti e a prolungare gli ammortizzatori sociali (che riguardano il 50-55% del mondo metalmeccanico torinese), ma quando questa barriera cadrà, le conseguenze potrebbero essere ancora più catastrofiche. E se i maggiori riflettori in questo periodo se li sono meritati Fca (con la fusione con Psa), Embraco e altre vertenze, sono sempre di più e sempre più diffuse le situazioni di difficoltà occupazionale.

Ecco perché - dalle 10 alle 12 - sarà ancora una volta piazza Castello la cornice della manifestazione dei lavoratori. "Dopo l’iniziativa di due giorni svolta nel mese di febbraio, nell’ambito della vertenza Torino, torniamo in Piazza Castello per mettere nuovamente al centro dell’attenzione la crisi economica del nostro territorio che con la vicenda del Covid 19 si è aggravata ulteriormente - commentano i segretari generali provinciali delle tre sigle, Davide Provenzano, Edi Lazzi e Luigi Paone -. Diventa quindi ancora più urgente intervenire con un’idea precisa di rilancio industriale dell’area torinese. Noi abbiamo fatto le nostre proposte alle Istituzioni locali e al mondo delle imprese, adesso servono delle risposte e delle azioni concrete per ottenere dei risultati in tempi brevi".

Massimiliano Sciullo

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium