/ Attualità

Attualità | 31 ottobre 2020, 14:10

Nursind Piemonte solidale con i ristoratori: "I nostri iscritti vadano a fare colazione o a prendere cibi da asporto"

Il sindacato degli infermieri ricorda: "A marzo ci avete aiutato con cibi e pranzi recapitati gratuitamente. Ora noi veniamo per colazioni, pranzi e cene d'asporto"

Nursind Piemonte solidale con i ristoratori: "I nostri iscritti vadano a fare colazione o a prendere cibi da asporto"

"A marzo ci avete aiutato. Adesso noi veniamo per colazioni, pranzi e cene d'asporto". Così in sindacato degli infermieri NurSind Piemonte invita i suoi iscritti, e chi lavora negli ospedali, a "stare al fianco dei ristoratori andando a consumare e ad acquistare cibo da asporto nei locali che durante la prima ondata hanno sostenuto generosamente gli operatori sanitari barricati negli ospedali".

A Torino sono stati molti i ristoratori che, nella prima fase della pandemia, hanno cucinato gratuitamente a pranzo e a cena e hanno fatto recapitare i pasti negli ospedali. "Adesso veniamo noi in vostro aiuto - commenta Giuseppe Summa, segretario NurSind di Torino - Vi siamo grati per tutto quello che avete fatto".

"Vogliamo ricambiare il piacere venendo nei vostri bar a far colazione e anche se la sera abbassate la saracinesca alle ore 18 ci troverete per una pizza o un pasto da asporto".

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium