/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 27 novembre 2020, 14:34

A Iolavoro Digital Edition quasi 5000 offerte di lavoro

La più grande job fair italiana conferma l’appuntamento  del 2 e 3 dicembre solo su piattaforma digitale.  Iscrizioni ancora aperte per i candidati

A Iolavoro Digital Edition quasi 5000 offerte di lavoro

Prende il via il 2 e 3 dicembreIOLAVORO Digital Edition, il più importante evento italiano dedicato al job matching. L’appuntamento è dalle 10.00 alle 18.00, esclusivamente online, sulla piattaforma www.iolavoro.org. Sono ancora aperte le iscrizioni per i potenziali candidati.

Rispetto alle 53 edizioni precedenti IOLAVORO si rinnova nella modalità e mette a disposizione uno spazio tutto virtuale per continuare a garantire gratuitamente ad aziende e candidati il più importante luogo di incontro tra domanda e offerta di lavoro.  

Nel corso della due giorni digitale saranno 158 le realtà, fra aziende, agenzie per il lavoro e Centri per l’impiego, che parteciperanno per cercare personale. Si contano quasi 5.000 posti di lavoro offerti. Fra questi, si evidenzia una forte richiesta di figure legate al settore sanitario – con il recruiting di 270 infermieri e altrettanti operatori socio-sanitari– e informatico con centinaia di posizioni vacanti.  Forte anche la richiesta di personale da parte di importanti operatori turistici che, prospettando la ripresa della mobilità, ricercano diverse figure professionali in vista di maggiori flussi turistici sia invernali che estivi. Anche la grande distribuzione organizzata, l’edilizia e l’industria manifatturiera registrano un fabbisogno di centinaia di lavoratori. Non manca la richiesta di professionisti come architetti, medici e ingegneri, ma anche di figure specializzate come sommozzatori o sellai. 

Una selezione specifica di circa 50 annunci per l’assunzione di personale appartenente alle categorie protette (legge 68.1999) è disponibile nella sezione IOLAVORO H.

Ricco, infine, anche il ventaglio di proposte lavorative all’estero: decine quelle pubblicate da Pôle Emploi, i servizi per l’impiego francesi, ed Eures, la rete che facilita la mobilità nel mercato del lavoro europeo e che, durante l’evento, offre possibilità di impiego in paesi come Germania, Belgio, Malta, Norvegia e Svezia. 

 
I SERVIZI ALLE PERSONE 

I candidati in cerca di lavoro possono partecipare virtualmente, senza spostarsi da casa. Iscrivendosi all’evento, possono infatti consultare le offerte di lavoro, inviare la propria candidatura, sostenere video colloqui in diretta live con i recruiter delle imprese, dei Centri per l’impiego e delle agenzie per il lavoro, e seguire le presentazioni delle vacancy in modo interattivo con l’utilizzo di chat dedicate. 

A disposizione anche una fitta programmazione di oltre 130 webinar, tenuti da esperti sul mercato del lavoro a livello locale, nazionale ed europeo. Come comporre un curriculum e una lettera di presentazione, utilizzare i social come strumento di ricerca attiva del lavoro, avviare un’impresa, quali sono le competenze richieste per i mestieri del futuro, quali i corsi gratuiti per i disoccupati, quali i contenuti didattici degli enti di formazione professionale piemontesi, sono solo alcune delle tematiche trattate. Le iscrizioni sono ancora aperte. 

 
LO SPAZIO DI ORIENTAMENTO FORMATIVO E PROFESSIONALE 

IOLAVORO Digital Edition ospita anche Orientamento ai mestieri WorldSkillsuna delle iniziative legate alla Settimana europea della formazione professionale 2020, organizzata dalla Commissione europea. Si tratta di un appuntamento dedicato a chi è ancora in cerca del proprio futuro formativo. WorldSkills è infatti un’organizzazione internazionale che si pone, fra gli obiettivi, l'innalzamento degli standard di formazione e istruzione professionali e la promozione delle attività di orientamento nelle scelte formative. 

All’interno di Orientamento ai mestieri WorldSkills sarà possibile incontrare e interagire con le realtà del mondo della formazione e istruzione professionale piemontese che aderiscono alle iniziative WorldSkills: agenzie formative, istituti tecnici professionali, istituti tecnici superiori (ITS). In uno spazio virtuale dedicato saranno consultabili le loro offerte didattiche e opportunità professionali. Proprio attraverso questi enti formativi, WorldSkills Piemonte mette a disposizione uno strumento di orientamento dando la possibilità di conoscere da vicino, tra gli altri, undici mestieri professionali per valutare con consapevolezza scelte formative e futuro professionale. I mestieri rappresentati, con i quali la Regione Piemonte partecipa alle competizioni nazionali e internazionali WorldSkills, sono: acconciatore, cameriere, cuoco, estetista, falegname, grafico, hotel receptionist, meccanico d’auto, muratore, pasticciere, sarto. 

Per approfondire l’universo WorldSkills, proprio sul tema dei mestieri il 2 dicembre (14.00) si terrà il webinar Lavori artigiani tra tradizione e innovazione

 

I SERVIZI PER LE AZIENDE 

Alle aziende alla ricerca di personale IOLAVORO consente di accedere a un database aggiornato di migliaia di candidati in cerca di lavoro. Un innovativo sistema di smart matching basato su algoritmi che sfruttano l’intelligenza artificiale permette poi di individuare automaticamente i profili più rispondenti da incontrare in colloqui live streaming. Questa procedura consente ai recruiter di ottimizzare i processi di selezione e colloquio, concentrandoli e snellendoli. 

 

IL PROGRAMMA DEGLI INCONTRI ONLINE 

Mercoledì 2 dicembre i lavori si apriranno alle 10.30 con i saluti istituzionali: daranno il via all’evento Arturo Faggio, direttore Istruzione, Formazione, Lavoro della Regione Piemonte, Federica Deyme, direttrice di Agenzia Piemonte Lavoro, e Giampietro Ferrarese, responsabile dell'organizzazione di IOLAVORO (Agenzia Piemonte Lavoro). 

Il programma proseguirà con ritmo intenso: sono infatti 130 i webinar disponibili. L’accesso, completamente gratuito, è garantito attraverso una veloce procedura di registrazione su www.iolavoro.org, su cui è disponibile l’elenco completo degli appuntamenti. La due giorni sarà scandita anche da 41 webinar elevator pitch, spazi in cui aziende e agenzie per il lavoro presentano le proprie vacancy. 

 

Qualche anticipazione fra le proposte del programma.  

Il 2 dicembre alle 11.00 troverà spazio la tematica d’impresa con Aprire un’impresa nel periodo Covid: con il programma Mip è possibile. Strategie e consigli per avere successo, organizzato dalla Regione Piemonte. In contemporanea anche il focus su Reddito e pensione di cittadinanza organizzato da Inps Piemonte. Alle 12.00 si illustra Il piano straordinario di potenziamento dei Centri per l’impiego. Quale futuro per le politiche attive del lavoro in Italia? Organizzato da Agenzia Piemonte Lavoro con Anpal, Regione Veneto, Emilia-Romagna, Toscana. Seguirà Esperienze e certificazione: si può fare La parola alle Regioni Lazio, Lombardia e Piemonte, con la partecipazione di INAPP (15.30). 

Giovedì 3 dicembre si parla invece di Il futuro della moda passa dal digitale. Le PMI del settore possono ancora fare a meno dell’e-commerce e di una strategia di social media marketing? (12.00). A seguire Green Economy l’economia che genera il futuro. I lavori verdi (14.00) e Giovani, territori e il lavoro che non c’è. Le cause della disoccupazione giovanile e le proposte per un’inversione di rotta (15.00).  

Si articolerà in due giornate il tema della disabilità: il 2 dicembre si interverrà su La diversità come valore aggiunto per l’azienda: la sordità (12.00), mentre il 3 dicembre, in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità, un focus sarà dedicato a Smart working e disabilità: il lavoro al tempo del Covid (12.30).

“Ritengo molto importante che anche quest’anno, nonostante il periodo di enorme difficoltà, torni IOLAVORO, in una veste completamente nuova, tutta digitale, che rappresenta una grande opportunità, per le aziende e i candidati in cerca di occupazione di incontrarsi grazie alle nuove tecnologie - spiega l’assessore regionale al Lavoro, formazione e istruzione Elena Chiorino. Il tutto è reso ancora più significativo dallo svolgimento, in contemporanea, dell’Orientamento ai mestieri WorldSkills per consentire ai nostri giovani di scegliere consapevolmente il giusto percorso in relazione alle potenzialità occupazionali del territorio e per mostrare l’importanza della formazione e dell’istruzione professionale, una politica attiva sulla quale puntiamo con grande convinzione. D’altronde il nostro obiettivo ultimo è chiaro: favorire l’incrocio fra la domanda e l’offerta di lavoro per sostenere l’occupazione. In questo senso la due giorni digitale rappresenta un appuntamento di fondamentale importanza per il nostro Piemonte”.

“La nostra job fair si veste di digitale – commenta Federica Deymedirettrice di Agenzia Piemonte Lavoro – e conferma l’appuntamento in questo momento storico di emergenza sanitaria, dimostrando un forte impegno e una capacità dinamica di risposta attraverso il potenziamento della piattaforma di IOLAVORO. La grande novità è la possibilità per tutti gli utenti di partecipare con pochi semplici click, ad un evento che, in edizione digitale, sarà ancora più accessibile, fruibile e inclusivo di prima e soprattutto dà la possibilità di interfacciarsi con il mondo delle imprese. Inoltre, IOLAVORO si caratterizza per il ricco programma di webinar sulle tematiche più importanti del lavoro e dell’orientamento e della formazione professionale, frutto di una forte integrazione tra APL, Regione, enti e associazioni. Vogliamo informare e creare connessioni: fare networking è un'azione imprescindibile in questo momento tra chi domanda competenze e chi offre le proprie”.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium