/ Attualità

Attualità | 03 gennaio 2021, 07:30

Riparte il campionato, vietato sbagliare ancora per Juve e Toro. Ronaldo boom su Instagram

Per i bianconeri delicato posticipo contro l'Udinese, granata di scena a Parma in una sfida salvezza fondamentale. Intanto CR7 raggiunge la stratosferica quota 250 milioni di follower

i loghi delle due torinesi

riparte il campionato, Juve e Toro chiamate al riscatto

Con la prima domenica del 2021 riparte anche il campionato, che avevamo lasciato a poche ore dal Natale con Juve e Toro a leccarsi le ferite. I bianconeri, battuti 3-0 dalla Fiorentina, ora sono a -10 dalla vetta, mentre i granata, raggiunti in extremis a Napoli, dopo l'ennesima rimonta subita hanno trovato come regalo sotto l'albero un bel poco invidiabile ultimo posto in solitudine.

PUNTI SALVEZZA IN PALIO A PARMA

Quella che attende la squadra di Giampaolo, oggi pomeriggio alle ore 15 al Tardini è una sfida di capitale importanza nella lotta per la permanenza in serie A. I ducali sono 4 punti avanti al Toro, perdere vorrebbe dire vedersi allontanare una diretta rivale in modo pericoloso, per questo un risultato utile è imperativo per Belotti e compagni. Poi da lunedì ci sarà tempo e modo anche di parlare di mercato, perché è evidente che a questo gruppo servono rinforzi. "Mi sento quotidianamente con la società, il 27 dicembre ero a casa con il presidente (Cairo, ndr) e con il direttore Vagnati: faremo qualcosa, ma ora dobbiamo pensare solo al Parma", ha detto Giampaolo.

Il tecnico sa quanto è importante questa gara: "Per ora mi aspetto il massimo dai giocatori che alleno, il club è attento a fare il bene del Toro. Valuteremo anche se ci sarà qualche scontento: si cercheranno le soluzioni migliori, se qualcuno dovesse essere distratto sarà compito mio lasciarlo fuori". Intanto, la buona notizia è che tra i convocati si rivede, sette mesi dopo l'infortunio ai legamenti del ginocchio, il metronomo del centrocampo Baselli.

PIRLO PER IL RISCATTO CONTRO L'UDINESE

Presentando il posticipo delle 20.45 contro i friulani, il tecnico bianconero è tornato sul pesante scivolone che aveva chiuso il 2020: "In spogliatoio abbiamo parlato della partita contro la Fiorentina, è stata completamente sbagliata: abbiamo discusso degli obiettivi futuri, è stato un confronto produttivo, ora vogliamo ripartire al meglio". L'allenatore si è detto fiducioso di una immediata reazione: "Ho ritrovato bene la squadra, l'ho vista vogliosa di riscattarsi dall'ultima sconfitta, ora partiamo per ricominciare bene". Davanti ancora spazio al duo Morata-Ronaldo.

Pirlo sa bene che questo gennaio, a dispetto delle temperature inverali, sarà un mese caldissimo per la Juve: "Avremo tante partite e diverse competizioni tra cui anche la finale di Supercoppa: dovremo affrontarle al meglio, ci sarà spazio per tutti e dovremo farci trovare pronti": dopo la partita con l'Udinese ci saranno i big match contro Sassuolo, Milan e Inter, oltre alla coppa Italia contro il Genoa e la Supercoppa contro il Napoli.

RONALDO DA RECORD SU INSTAGRAM

CR7 ha iniziato il 2021 conquistando l'ennesimo record, arrivando ad avere la stratosferica quota di 250 milioni di follower su Instagram. Il traguardo, tagliato nelle ultime ore, sottolinea ancora una volta la dimensione planetaria e non solo calcistica del fenomeno portoghese: mai un calciatore era riuscito a raccogliere così tanto interesse intorno a sé. Cristiano Ronaldo ha all’attivo anche la foto con più like del 2020: lo scatto, in bianco e nero, fatto con Maradona e pubblicato alla morte del campione argentino, lo scorso novembre.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium