/ Politica

Politica | 20 febbraio 2021, 12:31

Barriera di Milano, Liardo (FdI): "Niente spacciatori, in strada ci siamo noi"

I presidi hanno riguardato via Rondissone, corso Vercelli, giardini Sempione, via Sesia, Giardini Montanaro e largo Giulio Cesare

Bancarella con alcune persone attorno

Presidi anti spaccio in Barriera di Milano con alcuni esponenti di Fratelli d'Italia

"Comune e circoscrizione rimangono immobili davanti al degrado? Noi scendiamo in strada con i cittadini per far rispettare la legalità. Barriera di Milano con noi è una Zona No Spaccio". A dichiararlo sono l'esponente di Fratelli d’Italia Enzo Liardo e il capogruppo in circoscrizione 6 Valerio Lomanto, che la sera scorsa insieme alla parlamentare Augusta Montaruli hanno organizzato una serie di presidi fissi nelle zone frequentate da balordi e spacciatori. *

Via Rondissone, corso Vercelli, giardini Sempione, via Sesia, Giardini Montanaro, Largo Giulio Cesare, le zone coinvolte. "Anni di centrosinistra e grillini e questo è il risultato. Barriera di Milano e tutta Torino nord sono fuori controllo - proseguono Liardo e Lomanto -. Agenti aggrediti, spaccio a qualsiasi ora del giorno e della sera, parchi pubblici divenuti terra di nessuno. Per questo motivo abbiamo deciso riprenderci il quartiere scendendo in strada e presidiando fino all'ora del coprifuoco gli angoli in cui solitamente sostano gli spacciatori. Questa sera in strada ci siamo noi, per loro non c'è quartiere".

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium