/ Politica

Politica | 31 marzo 2021, 16:14

Servizio ferroviario metropolitano, il via previsto per il 2024

La stazione Torino San Paolo è funzionale al Servizio Ferroviario Metropolitano nell’ambito dei collegamenti SFM5 da/per Orbassano-San Luigi

Servizio ferroviario metropolitano, il via previsto per il 2024

La progettazione definitiva del Servizio Ferroviario Metropolitano (SFM5) in capo a Rfi è ultimata. Lo ha dichiarato oggi in Consiglio regionale l'assessore ai Trasporti del Piemonte, Marco Gabusi. Che ha spiegato: "Formalmente è stato avviato l’iter autorizzativo presso il provveditorato opere pubbliche con la contestuale attivazione delle procedure circa l’accertamento della conformità urbanistica dell’intervento".

"La progettazione definitiva - ha detto Gabusi in risposta all’interrogazione presentata dal consigliere Raffaele Gallo (Pd) che chiedeva quale fosse la situazione circa l'approvazione della deliberazione di accoglimento della localizzazione dell'opera Stazione San Paolo - dovrebbe essere completata nel 2022 e subito dopo si darà corso all’avvio dei lavori. L’attivazione della linea SFM5 è prevista nel 2024".

Gabusi ha ricordato che la Regione si è espressa favorevolmente, prendendo atto dell’intenzione da parte della Città di Torino di sottoporre all’attenzione del Consiglio comunale l’opera per il suo accoglimento attraverso la variante urbanistica.
La stazione Torino San Paolo è funzionale al Servizio Ferroviario Metropolitano nell’ambito dei collegamenti SFM5 da/per Orbassano-San Luigi.

Gli interventi previsti riguardano la realizzazione della fermata sulla linea SFM5 con unico marciapiede, oltre a modifiche alla sede ferroviaria e agli impianti di trazione elettrica e di comando controllo segnalamento, con la realizzazione di una passerella pedonale. I costi ammonterebbero a 7 milioni di euro con una ripartizione di 5 milioni a carico della Regione e di 2 in capo a Rfi.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium