/ Sport

Sport | 08 aprile 2021, 17:49

Sport, Ricca: "Il Ministero della Salute esoneri atleti minori e disabili che hanno contratto Covid dalle spese per visite specialistiche post-infezione"

L'assessore allo Sport: "Questo passaggio è essenziale e necessario per aiutare una ripresa rapida dell’agonismo". Il consigliere regionale Sarno (Pd): "“Ricca discuta in Consiglio invece cha mezzo stampa. Lavoriamo seriamente per i giovani e lo sport"

Sport, Ricca: "Il Ministero della Salute esoneri atleti minori e disabili che hanno contratto Covid dalle spese per visite specialistiche post-infezione"

"Per far ripartire a pieno ritmo lo sport è necessario che il Ministero della Salute fornisca fondi aggiuntivi, o esoneri dal pagamento, gli atleti minori o disabili che devono sottoporsi a visite agonistiche aggiuntive per aver contratto in passato il Covid. Questo passaggio è essenziale e necessario per aiutare una ripresa rapida dell’agonismo". Lo afferma l’assessore regionale allo Sport, Fabrizio Ricca.

"Queste visite aggiuntive, volute dal ministero, hanno un costo per gli atleti e per le loro famiglie. Non giudichiamo la loro istituzione, che può essere stata valutata indispensabile dal Governo, ma chiediamo un contributo al ministero per fare in modo che l’aggravio di spesa non ricada sulle famiglie piemontesi. Non ci pare giusto che siano loro, infatti, a doversi fare carico di queste spese aggiuntive introdotte a livello nazionale negli ultimi mesi. Scriverò al ministro nei prossimi giorni per sollecitare un intervento su questa importante questione".

"Ricca discuta in consiglio regionale invece che a mezzo stampa - commenta il consigliere regionale del Pd, Diego Sarno - e accolga le proposte del mio odg. Lavoriamo seriamente a sostegno dei giovani e dello sport".

 

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium