/ Cronaca

Cronaca | 15 maggio 2021, 15:06

Quella cena in anticipo per poter rincasare in tempo. L'ultimo viaggio da Valgrana a Savigliano dei giovani Deni e Alberto

Alberto Mercurio viveva e lavorava a Carmagnola. Il padre gestisce la pizzeria di Valgrana "Ar Colosseo". Qui insieme alla sorella Renata e al suo fidanzato Deni Bellucci erano soliti passare il weekend per trovare e, all'occorrenza, aiutare il padre. "Hanno mangiato le prime pizze che abbiamo sfornato così che potessero cenare e tornare a casa in tranquillità"

A sinistra il 18enne di Racconigi Deni Bellucci, a destra il 23enne Alberto Mercurio di Carmagnola. Vittime di uno scontro con un tir a Savigliano

A sinistra il 18enne di Racconigi Deni Bellucci, a destra il 23enne Alberto Mercurio di Carmagnola. Vittime di uno scontro con un tir a Savigliano

Si attende il nulla osta della Procura per la data dei funerali di Alberto Mercurio (23 anni) e Deni Bellucci (18 anni). I due giovani sono le vittime di un terribile incidente sulla Sp 151 in frazione Solere di Savigliano nella strada che porta a Vottignasco.

Lo scontro intorno alle ore 20 di ieri, venerdì 14 maggio, con un tir che si è ribaltato a bordo strada e la Clio guidata da Alberto che ha finito la sua corsa in un canale.

Ancora da accertare la dinamica di quanto accaduto. Stando alle prime informazioni il 23 enne si trovava alla guida, mentre Deni sedava nel sedile posteriore.

La sorella di Alberto Mercurio, Renata Rosa, 19 anni, era seduta sul sedile anteriore lato passeggero. A seguito del sinistro è stata trasportata in gravi condizioni con elisoccorso all’ospedale Santa Croce di Cuneo e si troverebbe al momento in condizioni stabili. Era fidanzata con il più giovane della comitiva, Deni.

Insieme erano partiti, come spesso facevano, per andare a trovare il padre Antonio Mercurio, che nel luglio 2019 ha rilevato la pizzeria “Ar Colosseo” di Valgrana.  Motivo per cui il figlio Alberto risulta effettivamente residente nel piccolo comune valgranino. Nonostante abbia vissuto (e tuttora viveva) la maggior parte della sua vita a Carmagnola.

Alberto (nato da madre boliviana e padre italiano a Santa Cruz de la Sierra, in Bolivia) nel comune della Città metropolitana di Torino viveva con la mamma insieme alla sorella e a un altro fratello. Mentre da parte di padre era il penultimo figlio, l’unico maschio, di una famiglia numerosa con sette sorelle.

Da qualche tempo lavorava alla Mc di Carmagnola come operaio. “Gli avevano proposto – lo ricorda il padre Antonio – di lavorare in ufficio perché era un ragazzo capace e parlava due lingue. Ma lui era appassionato di elettronica (e di playstation) preferiva operare non stare dietro a una scrivania. Era un ragazzo di altri tempi, molto serio per l’età che aveva. Sono arrivati ieri qui nel pomeriggio, da diverse settimane non venivano. Hanno mangiato le prime pizze che abbiamo sfornato così che potessero cenare e tornare a casa in tranquillità. Sono partiti intorno alle ore 19,40 da Valgrana con la luce.”

Deni, il più giovane della comitiva, classe 2003, di Racconigi, frequentava da un anno la terza del Cravetta-Marconi di Savigliano all’indirizzo socio sanitario. Nei primi anni di scuole superiori dopo le medie a Racconigi aveva frequentato il Liceo Ancina di Fossano. La sua fidanzata, classe 2002, è nata in Costa Rica, ed è al quarto anno nello stesso indirizzo.

Spesso andavano tutti a tre nel weekend a Valgrana. “Anche Deni ci dava una mano quando serviva – racconta Antonio Mercurio - come si fa in famiglia. Era un bravo ragazzo”. Ma un bel ricordo di Deni lo conservano anche i loro insegnanti dell’Istituto saviglianese. Un ragazzo di cuore, sempre sorridente e molto dolce.

“Cordoglio per la morte di entrambi i ragazzi e del nostro giovane concittadino, come amministraIone siamo vicini alle famiglie” è il pensiero del sindaco di Racconigi Valerio Oderda.

"Una tragedia 
- ha commentato il primo cittadino di Valgrana Albino Arlotto - perdere delle giovani vite in questo modo in un mondo dove di giovani ce ne sono sempre meno ci lascia senza parole".

Daniele Caponnetto - Chiara Gallo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium