/ Attualità

Attualità | 03 giugno 2021, 17:13

La Pro loco di Pinerolo vuole intitolare una via a Fausto Coppi

L’associazione di promozione turistica vuole lanciare l’immagine di ‘Città del pedale’

Fausto Coppi

La Pro loco di Pinerolo lancia la proposta di intitolare una via o i viali ‘Vittorio Veneto’ a Fausto Coppi per promuovere l’immagine di Pinerolo ‘Città del pedale’. Un nuovo simbolo, secondo l’associazione, per una città conosciuta nel mondo per il cavallo, con Federigo Caprilli e il suo metodo di equitazione. Ma il cui legame con le due ruote è forte da tempo ed è stato consolidato con le ospitate del Giro e del Tour favorite dall’appassionato Elvio Chiatellino.

“La bicicletta, la sua storia, la mitica tappa Cuneo-Pinerolo, la Pinerolo del Novecento, l’offerta ‘microturistica’ basata sul pedale e sulla viabilità alternativa ed ecologica possono concorrere a completare, in sinergia con il mondo del cavallo, un’identità di territorio che da tempo attende nuovo vigore” spiega il presidente Enrico Maulucci, che promette un impegno di sensibilizzazione tramite eventi e iniziative organizzate dall’associazione.

Per dare impulso a questa immagine, la Pro Pinerolo vuole ricordare Fausto Coppi e la sua grande impresa del 10 giugno 1949 al Giro d’Italia, quando fece più di 190 km da solo in fuga, arrivando da solo al traguardo in città. Per aderire alla raccolta firme, si può inviare un’e-mail a a.t.prolocopinerolo@gmail.com, oppure firmare nei punti indicati sul sito Internet www.prolocopinerolo.it o ancora al banchetto presente il sabato in centro città.

Marco Bertello

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium