/ Cronaca

Cronaca | 17 giugno 2021, 15:08

Aggredisce agenti e si spoglia, giovane processata a Torino

Il giudice Claudio Canavero ha concesso la messa alla prova alla 22enne di origine haitiana

tribunale di torino

Aggredisce agenti e si spoglia, giovane processata a Torino

"Sì, avevo bevuto: avevo cominciato lunedì e avevo smesso martedì pomeriggio. E non ricordo granché di quello che è successo dopo". E' quanto ha detto una ventiduenne di origine haitiana processata per direttissima con l'accusa di avere opposto una tumultuosa resistenza a un controllo della polizia, durante il quale è arrivata anche a denudarsi completamente.

L'episodio, come ricostruito dal pm Paola Bellone, risale ad alcuni giorni fa e si è svolto in un appartamento di Torino, dove gli agenti erano intervenuti per la segnalazione di un litigio durante una festa. Nell'alloggio c'era un ragazzo che era stato accoltellato da un altro invitato, che si era poi dato alla fuga. Alla vista dei poliziotti la haitiana ha reagito con insulti, intemperanze e spintoni, per poi togliersi tutti i vestiti. A quel punto gli agenti hanno chiamato una collega (a sua volta aggredita) e con un po' di fatica la 22enne è stata portata nella autopattuglia, dove però ha sfondato un finestrino a calci ferendosi a un piede.

Una volta in aula ha spiegato che il ragazzo era stato accoltellato perché intervenuto in sua difesa contro l'ospite che la stava molestando. È emerso che non ha nessun precedente penale né di polizia. Il giudice Claudio Canavero le ha concesso la messa alla prova.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium