Elezioni comune di Torino

 / Moncalieri

Moncalieri | 30 agosto 2021, 15:38

Secondo oro e quinta medaglia alle Paralimpiadi per Carlotta Gilli. Montagna: "Orgoglio di Moncalieri"

Dopo la vittoria nei 100 delfino, l'argento nei 100 dorso e nei 400 stile, il bronzo nei 50 e il trionfo nei 200 misti. "Ora sogno di diventare poliziotto"

carlotta gilli

Secondo oro e quinta medaglia alle Olimpiadi per Carlotta Gilli. Montagna: "Orgoglio di Moncalieri"

Ha iniziato e chiuso le Paralimpiadi nuotando nell'oro, conquistando in totale cinque medaglie. La regina azzurra di Tokyo arriva da Moncalieri e porta il nome di Carlotta Gilli, che ha dominato i 200 misti. Nel nuoto nessuno ha saputo fare quanto lei in questa edizione, con il sindaco Paolo Montagna che ha celebrato la sua ennesima impresa definendola "orgoglio di Moncalieri".

Wonder Gilli

Il soprannome che le è stato dato è più che meritato. Dopo la vittoria nei 100 delfino, sono arrivati l'argento nei 100 dorso e quello nei 400 stile libero, il bronzo nei 50, prologo al trionfo di oggi nei misti. Una capacità di disimpegnarsi nelle diverse specialità e nelle varie distanze che dimostrano la classe e l'eccletticità di questa campionessa che in vasca sa dimenticare la retinopatia che l'ha colpita da bambina per nuotare più forte di tutti.

"Non potevo chiedere di più"

"Sono veramente contentissima. Ho aperto questo Tokyo 2020 con una medaglia d'oro e il record paralimpico nei 100 farfalla e lo chiudo adesso con il record paralimpico, del mondo, nei 200 misti. Quindi non potevo chiedere di più". Così ha commentato la sua ennesima impresa la nuotatrice torinese. "Ora però - ha aggiunto la ventenne di Moncalieri - torno a casa e ho un altro grandissimo sogno nel cassetto: io faccio parte delle Fiamme ore, quindi il gruppo sportivo della Polizia di Stato" e vista la possibilità data agli atleti paralimpici di entrare nei corpi, "il mio sogno sarebbe di essere la prima atleta paralimpica ad essere arruolata e diventare effettivamente una poliziotta".

Il sogno di diventare poliziotto

"Quando incomincerò a realizzare il tutto spero di essere già tornata a casa, perché mi arriverà una botta che non mi alzerò dal letto per una settimana". Anche Wonder Gilli non dimentica di essere semplicemente Carlotta. Anche se dopo Tokyo è diventata una ragazza d'oro.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium