Elezioni comune di Torino

 / Cronaca

Cronaca | 13 settembre 2021, 08:52

Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlia e non riemerge: dramma a Viverone

L’uomo è un 43enne rumeno, residente a Settimo Torinese: stava trascorrendo la giornata al lago con la famiglia. In corso le ricerche dei sommozzatori

Viverone, soccorsi - immagine d'archivio

Viverone, soccorsi - immagine d'archivio

Dramma ieri pomeriggio al lago di Viverone: un uomo di 43 anni è scomparso dopo essersi tuffato in acqua, davanti alla moglie e alla figlia. 

Residente a Settimo, l’uomo aveva noleggiato una barca per fare un bagno al largo. Con la famiglia, erano presenti anche la figlia e il fidanzato della figlia. Una volta tuffatosi, il 43enne non è più riemerso.

Immediate le ricerche da parte dei sommozzatori dei vigili del fuoco e dei carabinieri, ma senza successo. L’attività è stata sospesa in serata ed è ripresa questa mattina. Da quello che si apprende, lo scomparso sapeva nuotare. Su quanto accaduto indagano i carabinieri.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium