Attualità | 28 settembre 2021, 15:18

Biella sarà teatro dei "Play the games" di Special Olympics

La manifestazione si svolgerà in 9 diversi impianti del territorio dal 29 al 31 ottobre e coinvolgerà oltre 400 atleti

Special Olympics

Biella sarà teatro dei "Play the games" di Special Olympics

Biella si prepara ad ospitare una grande e importante manifestazione sportiva: la città, infatti, sarà teatro dei giochi “Play the games” di Special Olympics, in programma da venerdì 29 a domenica 31 ottobre 2021 in nove diversi impianti. 

La rassegna prevede la partecipazione di oltre 400 atleti con disabilità intellettivo-relazionale, impegnati in 10 discipline dopo quasi due anni di pausa forzata dalle manifestazioni in presenza a causa della pandemia: si tratta di atletica, bocce, bowling, calcio unificato, flag rugby unificato, ginnastica ritmica, karate, nuoto, pallavolo unificata e tennis (gli sport unificati prevedono squadre formate contemporaneamente da giocatori con e senza disabilità).

La cerimonia di apertura si svolgerà venerdì 29, a partire dalle 18, con la classica sfilata degli atleti sulla pista dello Stadio “Alessandro Lamarmora – Vittorio Pozzo” di Viale Macallè 21, seguita dalla celebrazione dei 25 anni di storia dell'associazione sportiva A.S.A.D. Biella e da un momento di spettacolo con l'esibizione della band del pianista Max Tempia (Maurizio Costanzo Show, Domenica IN).  

Sabato 30, invece, spazio alle gare con i turni preliminari, mentre domenica 31 andranno in scena le finali. Per tutta la provincia di Biella si tratta di un grande successo anche dal punto di vista turistico, perché più di 250 persone tra partecipanti e accompagnatori avranno la possibilità di pernottare presso le strutture ricettive del territorio. 

Il percorso di avvicinamento prevede  inoltre, per sabato 16 ottobre, le premiazioni degli “Smart Games” (i giochi Special Olympics svolti a distanza durante i periodi di lockdown e zona rossa) durante il tradizionale evento podistico “Circuito Città di Biella”, che quest'anno vedrà la partecipazione di Antonella Palmisano e Massimo Stano, campioni olimpici nella 20km di marcia a Tokyo 2020. 

I giochi “Play the games” sono organizzati da Special Olympics Italia – Piemonte in collaborazione con la Città di Biella e A.S.A.D. Biella e possono già contare annoverare, tra i partner, aziende leader del calibro di Loro Piana. Non farà mancare il proprio supporto nemmeno Banca Sella, presente con un gruppo di volontari.

comunicato stampa

Leggi tutte le notizie di STORIE SOTTO LA MOLE ›

Rossana Rotolo

Nata e vissuta a Torino, mi sono allontanata per qualche anno ma, dopo due brevi parentesi a Berlino prima e in Trentino poi, ho deciso di tornare a casa. Nonostante un’educazione di carattere prettamente scientifico, la passione per la scrittura ha preso presto il sopravvento e ho cominciato a raccontare con costanza il mondo della creatività, dall’arte contemporanea al teatro, dall’editoria all’arte di strada. Ho fatto del racconto del talento altrui la mia più grande missione.

Storie sotto la Mole
Poche città posseggono un patrimonio di storie e leggende quanto Torino. Ho ideato questa rubrica per dare spazio ai numerosi miti nati all’ombra della Mole: dall’origine dei dolci più prelibati, agli angoli nascosti della città fino ai numerosi fantasmi che ne occupano vie e palazzi. In questo spazio racconto a modo mio le storie più note, quelle meno note e anche alcune di mia completa invenzione.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium