/ Attualità

Attualità | 29 ottobre 2021, 13:57

Atp Finals Torino, capienza del Pala Alpitour al 100% "C'è impegno del Governo"

L'evento sportivo è però poco sentito dalla città. Lo Russo: "Dal 2022 gestione Atp sarà diversa"

atp finals conferenza 29 ottobre 2021

Atp Finals Torino, capienza del Pala Alpitour al 100% "C'è impegno del Governo"

Pala Alpitour pieno al 100% per le Atp Finals: è questo l'obiettivo per cui sta lavorando la Federtennis. Al momento le regole del Cts prevedono che per gli eventi al chiuso, nei palazzetti, la capienza sia al 60%. Ma la possibilità che gli spalti dell'impianto torinese siano totalmente pieni è concreta, come conferma il deputato del M5S Simone Valente alla presentazione del francobollo speciale per le Atp Finals 2021-2025.

Per semifinali e finali pubblico al completo

"L'impegno del Governo - ha detto l'esponente pentastellato- sta andando in questa direzione: dobbiamo essere vigili sull'andamento dei dati della pandemia. La sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali ha dato segnali positivi che all'evento ci possa un essere incremento di pubblico, dando così la possibilità ai tanti appassionati di tennis di essere presenti senza rivivere l'incubo della pandemia". L'ipotesi più probabile è che per le partite dei gironi di qualificazione la capienza sia ancora ridotta, mentre per semifinali e finale il Pala Alpitour possa essere al completo.

Lo Russo: "Atp dal 2022 saranno diverse" 

"È un grande onore e privilegio - ha commentato il sindaco Stefano Lo Russo - che le Atp Finals si svolgano a Torino: è un'eredità importante che riceviamo dalla precedente amministrazione". Da più parti sono state sollevate però critiche, a partire dallo stesso primo cittadino in campagna elettorale, che nel capoluogo si senta poco lo spirito della kermesse sportiva. "Siamo assolutamente convinti - ha replicato Lo Russo - di sapere gestire grandi eventi: io eredito le modalità organizzative da questa prima edizione. Sicuramente dalle prossime sarà diverso". 

L'11 novembre la cerimonia di sorteggio delle partite 

Per le Atp Finals 2021- 2025 Poste Italiane ha realizzato un francobollo speciale in 300 mila esemplari (del valore di 1,10 euro), dove si vede lo skyline della città con i suoi monumenti su sfondo oro. In cima la frase "Il grande tennis a Torino". Dal punto di vista cronologico l'11 novembre è fissata la cerimonia di sorteggio (che stabilirà l'ordine degli incontri dei due gironi composti da quattro giocatori ciascuno), seguita poi dalla serata inaugurale alle Ogr. Il giorno successivo verrà inaugurata la cittadella del tennis allestita in piazza San Carlo.

Certezza Berrettini, speranza Sinner

Intanto in questi giorni va delineandosi il campo dei partecipanti a quelli che un tempo erano chiamati i 'Masters' di tennis. Tra i big è certa la qualificazione del numero uno del mondo, il serbo Novak Djokovic, mentre i colori azzurri saranno difesi, per il secondo anno di fila, da Matteo Berrettini, che ad inizio settimana ha avuto l'aritmetica certezza della qualificazione.

In corsa c'è ancora il giovanissimo Jannik Sinner, il cui strepitoso finale di stagione ha permesso di coltivare ancora il sogno di poter essere tra i magnifici otto: se ci riuscirà, per la prima volta nella storia i colori azzurri saranno rappresentati da due tennisti nell'appuntamento che conclude l'annata.

Cinzia Gatti e Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium