/ Cronaca

Cronaca | 23 dicembre 2021, 14:12

Presa la banda della monetina: derubavano donne anziane distraendole con un trucco

La banda è sospettata di decine di furti nel Torinese: l’ultimo a Piossasco. Individuato un deposito con 25mila euro di refurtiva

foto di repertorio

Presa la banda della monetina: derubavano donne anziane distraendole con un trucco

Rubavano le borse con il consolidato sistema delle monetine lanciate a terra, consistente nel distrarre la vittima con un rumoroso lancio di monete sull’asfalto mentre un terzo malvivente si impossessava della borsa incustodita sul sedile anteriore dell’auto. Colpivano nei parcheggi dei supermercati, ma non solo. I carabinieri di Susa e Moncalieri, però, li hanno colti in flagrante dopo l’ultimo colpo del 21 dicembre, alle 19,30, ai danni di un’anziana settantenne nel parcheggio della Coop.

Da tempo i militari raccoglievano denunce e hanno seguito gli spostamenti di un’auto avvistata nei luoghi dei furti, sulla quale viaggiavano tre peruviani che corrispondevano alla descrizione delle vittime. I tre, di 25, 30 e 36 anni, residenti a Torino e con precedenti penali, sono stati arrestati e ora i carabinieri cercano di ricostruire tutti i loro colpi, per questa ragione invitano le vittime a fare denuncia, senza vergognarsi. Nel frattempo è stato individuato anche un alloggio a Torino, che serviva come base logistica, dentro il quale il gruppo nascondeva parte della refurtiva (occhiali, borse, tablet, cellulari e denaro) dal valore stimato superiore ai 25.000 euro.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium