/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 26 gennaio 2022, 12:50

"Da Mirafiori sud impossibile raggiungere gli ospedali", 570 cittadini si mobilitano

Tra le soluzioni "prolungare il 34 lungo via Ventimiglia" e allungare l'8 fino al Lingotto o piazza Caio Mario

570 cittadini: "Rivedete piano di trasporto pubblico"

570 cittadini: "Rivedete piano di trasporto pubblico"

Raggiungere le Molinette o l’Università  da Mirafiori Sud con un pullman? Impossibile o quasi.  A meno di non cambiare minimo due mezzi ed impiegarci il doppio del tempo rispetto alla “rivoluzione bus” della giunta Appendino. Con l’arrivo della metro in piazza Bengasi infatti il 18 quest’estate è stato cancellato, con l’arrivo della linea 8. Che però ha un percorso più breve.

570 cittadini: "Rivedete piano di trasporto pubblico"

I cittadini di Mirafiori Sud hanno così deciso di mobilitarsi, raccogliendo oltre 570 firme per rivedere il piano di trasporto pubblico. “Risulta completamente privo di servizio – spiegano Luca Galeasso e Maria Angeli, presentatori insieme a Dionigi Arato della petizione di iniziativa popolare – il tratto iniziale di strada Castello di Mirafiori, tra corso Unione Sovietica e strada della Cacce”. In questa zona passa infatti solo il 63, che porta in centro ma non ha collegamenti pubblici diretti con la zona ospedali e universitaria in corso Massimo d’Azeglio, così come con il Centro Tumori San Giovanni di vecchio.  La riduzione del tragitto del 34 ha fatto venire meno poi la connessione tra il presidio Asl Valletta di via Farinelli e le Molinette, “con disagi per i cittadini curati”.

"Prolungate il 34"

Disservizi quotidiani che i residenti della zona sud vivono ormai da mesi sulla propria pelle, nonostante le promesse di Gtt di intensificare i passaggi dei mezzi nel quartiere. Accanto alle lamentele, i firmatari hanno però elaborato una serie di proposte concrete per risolvere i problemi. “Si potrebbe prolungare il 34 – spiegano- lungo via Ventimiglia, fino a raggiungere l’area degli ospedali dove incrocerebbe la 8”. Quest’ultima poi dovrebbe essere allungarsi fino alla stazione del Lingotto, permettendo così l’interscambio con il 63 o fino a piazza Caio Mario per incrociare il 4.

La 2 e la 8 con i cittadini

Richieste sostenute anche dalle Circoscrizioni 2 e 8 che, per voce dei Presidenti Luca Rolando e Massimiliano Miano, annunciano di voler organizzare una Commissione congiunta per cercare di trovare una soluzione.

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium