/ Eventi

Eventi | 01 agosto 2022, 11:35

Il talento artistico come risposta alla crisi da Covid: 126 pittori e fotografi torinesi si mettono in gioco

Un premio da 111mila euro in palio per chi partecipa al Contest 111

esposizione di opere artistiche

Gli artisti cercano il rilancio dopo le difficoltà della pandemia

Pandemia e crisi economica hanno messo in ginocchio il mondo dell’arte causando minori ricavi, perdita di posti di lavoro e riduzione delle opportunità per le nuove generazioni. Un trend confermato dalla cancellazione, negli ultimi anni, di circa un evento culturale su tre tra quelli programmati a livello mondiale, così come certificato anche dall’ultimo report dell’Unesco dedicato proprio al rapporto tra arte e mercato del lavoro. È quindi evidente che gli artisti si trovano tra l’incudine di lottare quotidianamente per emergere e il martello del colpo di grazia pandemico.

Non a caso, il rapporto Slc Cgil, in collaborazione con la Fondazione Di Vittorio, conferma che in Italia un artista su due guadagna meno di 5mila euro all’anno, mentre l’Istat considera soglia di povertà la cifra di 10.299 euro. In questo scenario complicato, risulta ancora più difficile per gli aspiranti pittori e fotografi riuscire ad emergere e trasformare una passione in un vero e proprio mestiere.


Ma ora gli artisti hanno una nuova carta da giocare: ancor prima che le iscrizioni siano ufficialmente aperte, si sono già messi in lista di attesa 126 artisti della provincia di Torino, pronti contendersi un montepremi di oltre 111mila euro, prendendo parte al Contest 111, progetto pensato appositamente per fotografi e pittori in erba che desiderano trasformare la loro passione in un

vero e proprio lavoro e in un’occasione di guadagno. Gli artisti sono determinati a partecipare per assicurarsi la massima visibilità della loro opera per tutta la durata dell’evento, grazie alla presenza di un vasto pubblico.


Il progetto Contest 111, nasce infatti per valorizzare talenti in erba che desiderano trovare una vetrina internazionale per le loro opere e ottenere una remunerazione concreta e tangibile dal loro sforzo artistico e creativo. Dietro il progetto c’è l’intuizione di un gruppo di appassionati d’arte milanesi e svizzeri, che ha deciso di scendere in campo, offrendo agli artisti duramente colpiti dall’emergenza Covid un’occasione di riscatto: una vera e propria opera di mecenatismo 2.0 che

si articolerà fino al prossimo autunno attraverso tre nazioni: Italia, Regno Unito e Stati Uniti d’America. C’è tempo fino alla fine di ottobre per prendere parte all’iniziativa, presentando una candidatura e caricando on-line, attraverso la piattaforma dedicata Contest 111, immagini e video delle opere.

Contest 111 è aperto a pittori e fotografi, dilettanti e professionisti, provenienti da tutto il mondo. Non ci sono limiti di età (dai 18 anni in su). Ricco il montepremi a disposizione dei partecipanti. Il premio principale di 111.000 euro viene assegnato al vincitore assoluto delle due categorie.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium