/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 19 dicembre 2022, 15:53

Mondiali, Mathieu Jouvin: "Triste per la mia Francia, ma che partita spettacolare" [VIDEO]

Il sovrintendente del Teatro Regio di Torino sulla sconfitta della Nazionale transalpina: "A metà del secondo tempo ero rassegnato, poi è successo di tutto. Mio figlio? A 10 anni è più difficile accettare la sconfitta"

Il sovrintendente del Regio, Mathieu Jouvin

Il sovrintendente del Regio, Mathieu Jouvin

"Abbiamo perso, è vero, ma abbiamo offerto una grande partita, un grande spettacolo. Quando in campo c'è un così grande valore bisogna inchinarsi ai vincitori". Così il sovrintendente del Teatro Regio, Mathieu Jouvin, francese e appassionato tifoso, ha commentato la sconfitta della Nazionale del suo Paese nella finale dei Mondiali di calcio contro l'Argentina di Lionel Messi.

L'occasione è stata una conferenza stampa e il sindaco di Torino Stefano Lo Russo lo ha scherzosamente preso in giro facendogli "le condoglianze". "Io stranamente non sono triste - ha detto Jouvin - penso infatti che sia stata una partita bellissima. A metà del secondo tempo ero rassegnato alla sconfitta, tanto che mi sono allontanato dal salotto. E' stato mio figlio a chiamarmi all'improvviso per il rigore di Mbappè. Da quel momento in avanti wow...è stata una gara fantastica. Mio figlio? A dieci anni è più difficile accettare le sconfitte...".

"Ci sono le emozioni del teatro - ha concluso il sovrintendente - e quelle del calcio, che però sono un'altra cosa. E ieri, lo ripeto, è stato comunque straordinario".

Daniele Angi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium