/ Politica

Politica | 25 gennaio 2023, 16:36

Tronzano alla Conferenza delle Regioni: "Confronto utile per spiegare il percorso tracciato dal Piemonte in questi anni"

L'assessore allo Sviluppo delle attività produttive: "L'obiettivo è affiancare le imprese nelle cose che servono per creare profitto e nuova occupazione"

Andrea Tronzano

Andrea Tronzano a Trieste alla Conferenza delle Regioni

Una due giorni dedicata al tema dell’attrazione degli investimenti esteri in Italia organizzata dalla Conferenza delle Regioni e a cui hanno preso parte importanti rappresentanti del mondo delle istituzioni nazionali e regionali quella che si è tenuta a Trieste.

L’occasione è stata utile all’Assessore allo Sviluppo delle attività produttive della Regione, Andrea Tronzano, per confrontarsi con i colleghi sul tema dell'attrazione degli investimenti, ma anche per presentare il percorso che ha tracciato il Piemonte in questi ultimi anni. Tronzano ha concordato con la visione del Ministro Adolfo Urso ovvero quello di dare una politica industriale all'Italia, innestandola in quella europea; questo infatti consentirà, per Tronzano, la svolta vera che è quella di una concreta collaborazione tra le regioni che aiuteranno lo sviluppo italiano in modo coordinato facendo ciascuna ciò che riesce meglio al proprio territorio: un cluster italiano reale e forte che potrà essere venduto complessivamente all’estero.

A questo bisogna aggiungere un marketing territoriale di sistema per essere puntuali e precisi nella presentazione sui mercati internazionali. L’Assessore Tronzano ha poi parlato del ruolo delle multinazionali che devono essere considerate una risorsa e non un problema, perché concorrono in maniera decisiva allo sviluppo del territorio. Altro punto fondante è il mantenimento dei talenti che per rimanere in Italia devono avere lavoro adeguato; ecco quindi la scelta di investire sulla città dell'Aerospazio e l’Mtcc dove in un unico posto fisico si trovano didattica/ricerca/impresa: personale formato, sviluppo di prodotto e collaborazione tra imprese.

Automotive, aerospazio, microprocessori e manifattura d’eccellenza sono i settori su cui in Regione si sta lavorando perché, insieme alla logistica, rappresentano alcune delle chiavi dello sviluppo. L'obiettivo è affiancare le imprese nelle cose che servono a loro per creare profitto e quindi nuova occupazione.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium