/ Politica

Politica | 22 marzo 2023, 10:30

Gianluca Gavazza (Lega Salvini): "A Torrazza Piemonte un investimento di quasi 2 milioni di euro per la prima stazione di rifornimento a idrogeno della provincia di Torino"

"L'impianto rappresenta un passo concreto verso la realizzazione di una rete di distribuzione che permetta la circolazione di mezzi alimentati a idrogeno per promuovere la mobilità sostenibile nel nostro territorio"

Gianluca Gavazza (Lega Salvini): "A Torrazza Piemonte un investimento di quasi 2 milioni di euro per la prima stazione di rifornimento a idrogeno della provincia di Torino"

“Grazie al lavoro del ministro Salvini e dell’assessore regionale Marnati in Piemonte la filiera dell’idrogeno sta diventando realtà e la nostra regione si avvia verso il futuro - dichiara Gianluca Gavazza, consigliere regionale del gruppo Lega Salvini Piemonte -. In seguito all’approvazione da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti dei primi 36 progetti ammessi al finanziamento pubblico, per la realizzazione di stazioni di rifornimento a idrogeno, a Torrazza Piemonte ci sarà un investimento di 1.826.600,00 euro per la realizzazione della prima stazione di rifornimento presente in provincia di Torino".

"L’impianto rappresenta un passo concreto verso la realizzazione di una rete di distribuzione che permetta la circolazione di mezzi alimentati a idrogeno per promuovere la mobilità sostenibile nel nostro territorio - sottolinea Gianluca Gavazza, Consigliere Segretario dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale del Piemonte -. In particolare, l’idrogeno ha un grande potenziale di sviluppo nel medio termine come vettore energetico per le automobili, ma soprattutto in settori dei trasporti hard to abate come il trasporto stradale pesante e a lungo raggio”.

“In Piemonte saranno investiti circa 16 milioni di euro per la realizzazione delle prime cinque stazioni di rifornimento - conclude il consigliere regionale Gianluca Gavazza -. Lo sviluppo di una rete di stazioni di rifornimento è essenziale per permettere all’idrogeno di dare un apporto decisivo al raggiungimento degli obiettivi di decarbonizzazione del sistema italiano”.

Il contributo da parte dello Stato sarà di circa 103,5 milioni di euro, finanziati grazie ai fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), pari a circa il 40% dei 230 milioni di euro stanziati per l’attuazione della misura nel periodo 2021-2026.

Entro il 2026 diventeranno 38 le stazioni di rifornimento a idrogeno sparse su tutto il territorio nazionale.

In Piemonte in particolare, oltre a quella di Torrazza Piemonte in provincia di Torino, le altre verranno realizzate in provincia di Novara a Vicolungo e in provincia di Alessandria a Tortona, Arquata Scrivia e Belforte Ovada.

comunicazione politica

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium