/ Attualità

Attualità | 31 marzo 2023, 09:46

A Cavour si potranno bruciare sterpaglie dal 3 all’8 aprile

Il Comune usa gli ultimi giorni disponibili per derogare all’ordine regionale: “Aziende agricole e soprattutto privati ci hanno espresso questa necessità”

A Cavour si potranno bruciare sterpaglie dal 3 all’8 aprile

Via libera all’abbruciamento per sei giorni: il Comune di Cavour deroga al divieto che proibisce di bruciare materiale vegetale prima del 15 aprile, consentendolo da lunedì 3 a sabato 8.

La Regione permette la deroga per quindici giorni durante il periodo di divieto, anche non consecutivi, e così Cavour utilizza i suoi ultimi giorni rimanenti. “Abbiamo recepito e accolto le richieste non solo di aziende agricole, ma soprattutto di privati – spiega Marco Peverengo, assessore all’agricoltura del Comune –, riguardo la necessità di bruciare sterpaglie o rami di scarto da orti o giardini. Ricordo però che, se in piccola quantità, è anche possibile smaltire questi rifiuti nell’apposito cassone dell’ecoisola”.

Nel caso in cui la Regione emani provvedimento di massima pericolosità e allerta per elevata siccità e rischio incendi sul territorio regionale, la deroga sarà revocata.

Rosa Mosso

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium