/ Sport

Sport | 26 gennaio 2024, 16:33

Basket, per la Reale Mutua sfida casalinga fondamentale contro l'Urania Milano

Dopo aver sfiorato l'impresa contro Trapani, ora servono i due punti per blindare il terzo posto

Basket, per la Reale Mutua sfida casalinga fondamentale contro l'Urania Milano

Basket, per la Reale Mutua sfida casalinga fondamentale contro l'Urania Milano

Un altro match in casa per la Reale Mutua Basket Torino, determinata a rialzarsi dopo aver mancato per un soffio una clamorosa vittoria in rimonta contro la capolista Trapani Shark. Questo weekend, al Pala Gianni Asti (Parco Ruffini, Torino) per la penultima giornata di regular season arriva la Wegreenit Urania Milano, una squadra tenace e ostica da affrontare che si trova attualmente in sesta posizione nel Girone Verde, a due sole vittorie di distanza dalla Reale Mutua terza in classifica. Appuntamento domenica 28 gennaio alle ore 18. 

"Ci aspetta un'altra partita in casa da non sottovalutare,” afferma coach Franco Ciani. “Veniamo da una partita persa solo all'ultimo secondo contro Trapani, che ci ha dato sia conferme positive sia spunti di miglioramento su cui abbiamo provato a lavorare in settimana. Con Milano ci attende uno scontro importante per la classifica e per il prosieguo della stagione, una partita tra due squadre che si conoscono bene ormai dalla serie di playoff dello scorso anno. Non deve ingannare il periodo non felicissimo di Milano dal punto di vista dei risultati, perché è comunque una squadra di talento ed esperienza. Arriveranno a Torino con voglia di rialzarsi e noi dovremo essere bravi a tenere il controllo della gara." 

"Con Milano ci aspetta una partita ostica, come lo è sempre contro di loro,” commenta il playmaker gialloblù Matteo Schina. “È una squadra che fa del gioco sul perimetro e del tiro da 3 punti le loro armi principali, di conseguenza dovremmo essere attenti in difesa a limitare questo tipo di situazioni cercando di enfatizzare il lavoro che abbiamo fatto nelle ultime settimane in palestra." 

IL MATCH DELL’ANDATA 

All’Allianz Cloud (ex PalaLido) di Milano la Wegreenit Urania riuscì a far valere il fattore campo, battendo la Reale Mutua per 70-65 grazie ai 22 punti di Giddy Potts e alla doppia-doppia da 18 punti e 10 rimbalzi di Giorgio Piunti. La Reale Mutua pagò una brutta prestazione offensiva di squadra con percentuali alquanto rivedibili: 37% dal campo ma soprattutto un 50% in lunetta (8/16) contro il 100% dei milanesi (18/18). Donte Thomas fu autore di 23 punti, top scorer gialloblù. 

GLI AVVERSARI 

Come evidenziato in sede di presentazione del match da coach Ciani, la partita di domenica vedrà affrontarsi due squadre che si conoscono bene dopo i tanti incontri precedenti degli ultimi mesi: incontri caratterizzati da un fattore comune, ossia l’equilibrio che ha sempre dato vita a battaglie punto a punto tra la squadra torinese e quella milanese. Non è un buon momento quello che sta vivendo la Wegreenit, che ha perso scontri importanti con dirette concorrenti come Rieti e Juvi Cremona, oltre all’ultima sconfitta rimediata al PalaTiziano di Roma, ma ciò non deve ingannare sul valore della formazione lombarda. Come Torino, anche l’Urania ha tenuto sia la guida tecnica, con il confermatissimo coach Davide Villa, sia il nucleo del roster dalla stagione precedente, a partire dalla sua stella, la combo guard americana Giddy Potts, e capitan Giorgio Piunti.

Potts, 16.1 punti di media, è un giocatore che ama caricarsi sulle spalle l’attacco milanese, specialmente nei minuti decisivi come accaduto nello scontro dell’andata contro Torino, in cui segnò un paio di triple consecutive dal peso specifico enorme nell’ultimo quarto. Piunti, ala/centro da 11.2 punti e 7.1 rimbalzi, rappresenta l’anima e lo spirito battagliero dell’Urania. Un’importante differenza tra il match dell’Allianz Cloud e quello che andrà in scena al Pala Gianni Asti è la presenza di Gerald Beverly, il lungo americano, che ha saltato tutto il girone di andata per infortunio e che nelle ultime partite è stato un fattore importante per la squadra di coach Villa: da segnalare la sua prestazione da 33 punti e 15 rimbalzi nel match perso contro la Luiss Roma.

A completare il quintetto, intorno al duo americano formato da Potts e Beverly, ci sono Andrea Amato, un’altra guardia capace di accendersi dall’arco, e le due ali Ion Lupusor e Giovanni Severini, due atleti in grado di dare il loro contributo su entrambe le metà campo. Tanta esperienza in uscita dalla panchina a disposizione di coach Villa: detto di Piunti, attenzione a veterani come Aristide Landi, ex di giornata che tornerà al Pala Gianni Asti per la prima volta da avversario dopo aver vestito la maglia di Torino nel 2021/22, e Matteo Montano, play/guardia con punti nelle mani (13.5 di media con il 45% da tre) e capace di dare una scossa alle partite quando scende in campo. Completano le rotazioni il play Davide Bonacini e la giovane ala Matteo Cavallero. 

NOTE E INJURY REPORT 

Tutti i giocatori gialloblù saranno a disposizione di coach Ciani per la partita. Al Pala Gianni Asti tornerà Aristide Landi, per la prima volta da avversario dopo aver vestito la maglia della Reale Mutua nel 2021/22. 

INFO BIGLIETTI 

I biglietti per assistere alla partita sono disponibili online su Vivaticket oppure presso le seguenti biglietterie: 

- "The Playoffs by Atipici" in Via Roma 220 nei giorni e orari di apertura dello store 

- Agenzie Reale Mutua Santa Rita e Castello nei giorni e orari di apertura delle sedi 

- Decathlon Grugliasco sabato 27/1 dalle ore 15.00 alle 19.00 

- Al Pala Gianni Asti domenica (giorno della partita) dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.15 fino all’inizio della partita 

DIRETTA TV 

La partita sarà visibile in streaming sulla piattaforma LNP Pass (su abbonamento), inoltre saranno forniti aggiornamenti in tempo reale, quarto per quarto, sui canali social di Basket Torino (@basket_torino su Instagram e Basket Torino Official su Facebook).

comunicato stampa


Vuoi rimanere informato sul BASKET TORINO e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 966 6498
- inviare un messaggio con il testo BASKET TORINO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
TorinOggi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP BASKET TORINO sempre al numero 0039 347 966 6498.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium