/ Volley

Volley | 31 marzo 2024, 16:19

Volley A1/F: Milano fa la marziana e Pinerolo saluta tra gli applausi

La Wash4green chiude con una sconfitta per 3-1, tra le mura amiche, una stagione memorabile

Attacco di Storck (Foto di Christian Bosio)

Attacco di Storck (Foto di Christian Bosio)

La Wash4green chiude tra gli applausi del Pala Bus Company di Villafranca Piemonte una stagione memorabile. Le 'pinelle' lottano, ma Milano fa la marziana anche senza Orro in regia e si conquista la semifinale scudetto con un 3-1.

Primo set

Inizio equilibrato con Milano che strappa con Cazaute al servizio. Le 'pinelle' patiscono le bordate della francese e scivolano a -3 (6-10). Il distacco vola a +6 (7-13), con il muro di Folie. Le ospiti non abbassano il ritmo e doppiano Pinerolo, arrivando al 9-18. Una cavalcata verso il 13-25, siglato da Prandi con un tocco di seconda.

Secondo set

Milano approfitta delle imprecisioni di Pinerolo e parte subito avanti 1-4. Le 'pinelle' non perdono la testa e si prendono la parità con Storck (6-6). Due errori di Egonu regalano il +3 (11-8) e Polder mette a terra il muro del 12-8. Ancora Polder, stavolta con una fast, porta a casa il 14-9. Mentre Storck mette giù il 15-9. È un errore di Cazaute in battuta a concedere 4 set point. Chiude Sorokaite con un pallonetto: 25-22.

Terzo set

Milano riparte avanti 2-7, strappando sul servizio di Prandi. Le lombarde incrementano il vantaggio con Egonu (4-11). Proprio l'opposto della nazionale italiana, dalla linea del servizio, spinge ancora più avanti le sue compagne (7-14). Il terzo parziale ricalca il primo. Pinerolo non riesce a rientrare in partita e un errore di Storck in battuta regala il 16-25.

Quarto set

Milano non mostra segni di cedimento e vuole volare spedita verso la semifinale scudetto. Il parziale si apre con un 3-6. Egonu spadroneggia in battuta e porta le lombarde sul 4-11. Ma le risponde Storck con un turno di servizio impressionante che porta la Wash4green sul 15-15. Egonu si riprende la scena e spinge le compagne sul 16-18. È di nuovo Storck a riportare la parità su una palla vagante a rete (19-19). A chiudere la contesa è sempre Egonu con il 21-25.

Marco Bertello

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium