/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 16 aprile 2019, 07:00

Classifica dei paesi piemontesi più belli: Travel365 esclude la provincia di Torino

Il Piemonte è una delle regioni più belle, ricche e importanti dello stivale, capace di offrire innumerevoli cose da fare e da vedere.

Classifica dei paesi piemontesi più belli: Travel365 esclude la provincia di Torino

Il Piemonte è una delle regioni più belle, ricche e importanti dello stivale, capace di offrire innumerevoli cose da fare e da vedere. Dalla cosmopolita Torino, fino ai borghi nascosti nei pressi del lago Maggiore o del lago d'Orta, senza dimenticare i dintorni di Alba e Asti e le maestose Alpi: la nostra regione offre paesaggi contrastanti e atmosfere dalle molteplici sfaccettature.

Non sorprende quindi che un luogo così bello, attragga l’interesse non solo di visitatori da ogni parte d’Italia e del mondo, ma anche di portali turistici e siti d’informazioni interessati a “raccontare” questo sublime angolo di mondo. Di recente il noto sito Travel365, community che raccoglie oltre 10.000 utenti appassionati di viaggi, ha pubblicato una classifica dei Borghi e paesi più interessanti da visitare in Piemonte.

La classifica è stata realizzata tramite un sondaggio che ha coinvolto gli iscritti alla piattaforma. Un’iniziativa senza dubbio curiosa e interessante, ma che ha prodotto un risultato quantomeno discutibile. Infatti, a lasciare perplessi è la totale assenza di comuni appartenenti al torinese. Sorte ben diversa è toccata alla provincia di Cuneo, che è risultata invece la più rappresentata, con ben 5 comuni rientrati nella top 10. Segue poi Alessandria con 2 comuni, e a ruota Novara, Biella e Verbano-Cusio-Ossola (tutte con un solo comune).

Senza voler polemizzare, né tanto meno togliere meriti a nessuno dei comuni classificati, la lettura dell’articolo non può che lasciare l’amaro in bocca a tutte quelle persone che hanno una profonda conoscenza del territorio, della storia e dei valori piemontesi. Fa sorridere che non ci sia alcuna menzione o riconoscimento di merito per località “torinesi” stupende come Agliè (nota per il suo Castello Ducale circondato da alberi secolari e ampie serre), Santena (famosa per la presenza dell'antico castello in cui crebbe e si formò lo statista Cavour, padre morale dell'Italia Unita) o ancora Ivrea (città del carnevale, perla di storia e antico folklore), Avigliana (fantastico borgo medievale) o magari Sestriere (località di montagna fra le più rinomate d'Italia).


Nessuno degli utenti ha lamentato la mancanza di questi luoghi, probabilmente perché non ne conosce il valore. Ad ogni modo, il web si è espresso, la “democrazia” ha fatto il suo corso, e l’unica cosa che rimane è una triste consapevolezza: quella che cittadini, enti del turismo, istituzioni, dovrebbero fare di più per mostrare al resto d’Italia e al mondo intero la magia dei nostri luoghi...

Per conoscere la classifica dei borghi vi invitiamo a visitare la fonte ufficiale: https://www.travel365.it/borghi-piemonte.htm

ip

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium