/ Cronaca

Cronaca | 11 luglio 2019, 18:45

Lite tra sindacalisti alla piscina di Pinerolo finisce al Pronto soccorso

“Sono stato aggredito e preso a schiaffi”. I carabinieri faranno luce sull’accaduto

Lite tra sindacalisti alla piscina di Pinerolo finisce al Pronto soccorso

Si sono dati appuntamento alle 15,30 per parlare di tre licenziamenti in piscina a Pinerolo, decisi dalla Uisp territoriale, ma la discussione è presto degenerata in scontro, con tanto di contatto fisico.

Prima di arrivare ai fatti, ecco il quadro: la Uisp, gestore della piscina, deve appianare un buco di qualche migliaio di euro e il presidente Valter Cavalieri D’Oro ha messo in piedi un piano di risanamento, con tagli al personale, fino ai recenti tre licenziamenti che riguardano segretaria, manutentore e addetto vasca, restano così in carico solo più i tre addetti alle pulizie (a cui due anni fa le ore sono state ridotte da 30 a 17).

“Capisco tutto e capisco la situazione economica – racconta Massimiliano Santucci della Fisascat-Cisl –. Ho solo detto a Cavalieri D’Oro che aveva fatto il sindacalista fino al 2009 e non poteva fare un taglio del genere”.

La discussione è degenerata, quando Santucci ha calcato la mano: “Gli ho detto che poteva dimettersi e fare presente alla Uisp il problema, ma si è imbestialito quando ho aggiunto che anche Priebke uccideva persone perché eseguiva gli ordini. Non volevo offenderlo, e capisco che potesse rispondermi male, ma non mi aspettavo quella reazione”.

A quel punto, sempre stando al racconto di Santucci, il presidente Uisp ed ex sindacalista Cgil si sarebbe alzato e l’avrebbe spintonato, per poi rifilargli un ceffone. Cavalieri D’Oro, per ora, sceglie il silenzio: “Parlerò al momento giusto”, ma ha riportato dei graffi nello scontro ed è andato al Pronto soccorso dell'ospedale di Pinerolo a farsi fare un referto. Mentre Santucci è andato a Giaveno. Ora toccherà ai carabinieri, che sono intervenuti alle 16, ricostruire l’accaduto, partendo dai referti e dalle testimonianze che hanno raccolto e raccoglieranno nei prossimi giorni.

Marco Bertello

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium