/ Politica

Politica | 06 agosto 2019, 19:10

Tav, in Senato arrivano 6 mozioni: 4 a favore e 2 contro

I due testi contrari sono del M5S e di LeU, gli altri sono invece a favore dell'opera

Tav, in Senato arrivano 6 mozioni: 4 a favore e 2 contro

 

"Noi non ci arrendiamo e diciamo no a un'opera inutile e dannosa. Non facciamo regali a Macron". Il grido di battaglia, rigorosamente No Tav, arriva da Luigi Di Maio e dal Blog delle Stelle. Domani, infatti, verranno discusse in Senato, a Roma, le mozioni sul progetto del Tav Torino-Lione.

Le mozioni sono sei: tutte dovrebbero essere messe in votazione. Solo due di queste sono contrarie all'opera: una è stata presentata dal Movimento 5 Stelle, che impegna il Parlamento a rivedere il progetto della linea Torino-Lione, l'altra ha come prima firmataria Loredana De Petris di Liberi e Uguali e impegna il governo a non procedere alla realizzazione dell'opera.

Sono invece a favore della linea Torino-Lione le mozioni presentate dal Partito Democratico, da Emma Bonino, da Fratelli d'Italia e da Forza Italia. Tra le possibilità c'è la votazione per parti separate dei dispositivi che potrebbe facilitare il voto trasversale alle mozioni da parte dei gruppi parlamentari: in questo modo - riporta l'Ansa - sarebbe infatti più facile che il fronte Sì Tav voti compatto. Diverso il ragionamento per quanto riguarda i No Tav: Leu sarebbe, a oggi, orientata a votare la mozione 5S mentre i pentastellati non dovrebbero votare il testo di LeU che impegna il Governo, e non il Parlamento, a fermare l'opera.

 

Daniele Angi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium