/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 11 settembre 2019, 19:00

I sindacati confederali chiedono un incontro urgente al Governatore Cirio

I segretari di Cgil-Cisl-Uil Piemonte Pier Massimo Pozzi, Alessio Ferraris, Gianni Cortese, hanno inviato una lettera al Presidente della Regione: "Il lavoro è una priorità, ma nessuna iniziativa di carattere propagandistico". La replica del Presidente della Regione

I sindacati confederali chiedono un incontro urgente al Governatore Cirio

I segretari generali di Cgil-Cisl-Uil Piemonte Pier Massimo Pozzi, Alessio Ferraris, Gianni Cortese, hanno inviato una lettera al Presidente della Regione, Alberto Cirio, con la richiesta di un incontro che affronti le priorità sui temi dello Sviluppo, delle Politiche sociali e sanitarie e del Mercato del Lavoro.

Un incontro che i tre segretari ritengono ancora più necessario, anche a seguito delle notizie che apprendiamo dagli organi di informazione su ‘strane’ proposte, che speriamo siano solo di carattere propagandistico, di incentivazioni alle imprese che procedessero ad assunzioni in relazione alla residenza dei lavoratori, dal valore discriminatorio e non rispondenti alle necessità degli imprenditori e, men che meno, dei disoccupati”.

In serata è giunta la replica del Governatore Cirio: "Sono lieto di incontrare i rappresentanti dei sindacati perché il loro apporto e le loro considerazioni sono sempre importanti e saranno bene accette, ma sia chiaro che in questa proposta non c’è volontà di discriminare nessuno. Il lavoro è una priorità assoluta per noi e pensare a misure che incentivino l’economia, generando una ricaduta positiva innanzitutto per chi risiede nella nostra regione, credo sia giusto e un dovere per chi governa questo territorio”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium