/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 23 settembre 2019, 16:56

Nei primi sette mesi del 2019 l'aeroporto di Torino perde più di mille tonnellate di traffico merci

Sacco: "Su questi dati influisce l’andamento dell’area su cui lo scalo torinese insiste"

Nei primi sette mesi del 2019 l'aeroporto di Torino perde più di mille tonnellate di traffico merci

Nei primi sette mesi di quest’anno l’aeroporto di Torino ha perso 1.106 tonnellate di traffico merci. Un calo del 38,1% tra gennaio-luglio 2019, rispetto allo stesso periodo 2018.

“Su questi dati – ha spiegato oggi in Consiglio Comunale l’assessore al commercio Alberto Sacco, leggendo una nota di Sagat in risposta all’interpellanza presentata dal capogruppo comunale del Pd Stefano Lo Russo – del traffico influisce l’andamento dell’area su cui lo scalo torinese insiste”. “Da lungo tempo poi – ha aggiunto l’esponente della giunta Appendino – il trend del settore tende a concentrare le proprie operazioni su mega hub”.

Parole che non hanno convinto Lo Russo, che ha replicato evidenziando come a livello nazionale “il traffico cargo abbia avuto un calo solo del 5,6%”. L’esponente dem ha poi rilevato che aeroporti di medie dimensioni coma Bari (+35,1%), Pescara ( + 466%) e Reggio Calabria (+58,5%) abbiano avuto tutte un incremento.

“Nei primi sei mesi del 2019 a Torino si è registrata anche una diminuzione di passeggeri dell’0,8%, a fronte di un aumento a livello nazionale del 5%. Un assessore che nega i problemi sarà difficile che trovi una risoluzione a questi”, ha concluso Lo Russo.

In serata è arrivato anche il commento dell'assessore regionale Roberto Rosso: "L’aeroporto di Torino continua a perdere passeggeri e traffico merci, mentre tutti gli altri scali italiani registrano aumenti consistenti: è una situazione che va affrontata anche politicamente. Mi attiverò al più presto per mettere la questione all’ordine del giorno in Giunta regionale, anche per capire come interagire con il Comune di Torino e soprattutto con Cassa depositi e prestiti, di fatto proprietaria dello scalo”.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium