/ Politica

Politica | 18 ottobre 2019, 17:02

Dall'1 al 3 novembre Radicali italiani a Torino per il Congresso nazionale

"Stato di Diritto, Stato di Diritti" sarà il titolo dell'assise. Alla tavola rotonda di apertura sarà presente anche la leader Emma Bonino

Dall'1 al 3 novembre Radicali italiani a Torino per il Congresso nazionale

Stato di Diritto, Stato di Diritti, questo il titolo del XVIII Congresso di Radicali italiani che si svolgerà a Torino da venerdì 1 a domenica 3 novembre, presso il Centro Congressi Pacific Hotel Fortino (Strada del Fortino 36).

La giornata dell'1 si aprirà alle ore 15 con una tavola rotonda sullo Stato di diritto con la leader radicale Emma Bonino, il direttore della Stampa Maurizio Molinari, il costituzionalista Fabrizio Cassella, il presidente dell'Unione delle Camere Penali Gian Domenico Caiazza (quest'ultimo in attesa di conferma) e Silvja Manzi.

I lavori congressuali si apriranno alle ore 16.30 con le relazioni della Segretaria Silvja Manzi e della Tesoriera Antonella Soldo.

Numerosi gli ospiti che interverranno nel corso delle tre giornate congressuali, tra gli altri: Carlo CalendaeurodeputatoElena Cattaneoscienziata e senatrice a vitaPier Virgilio Dastolipresidente del Consiglio Italiano del Movimento EuropeoRaffaele Della Valleavvocato (tbc), Benedetto Della Vedovasegretario di +EuropaEmanuele Feliceeconomista politicoPietro Garibaldieconomista del lavoroRiccardo Gattidirettore di Open Arms ItaliaElena LoewenthalscrittriceLuigi Paganogià vice capo del Dipartimento dell'Amministrazione penitenziariaPier Giuseppe Peliccidirettore della ricerca dell'Istituto Europeo di OncologiaFarian Sabahistudiosa Medio OrienteBruno Segreavvocato, giornalista, partigianoAntonio Stangopresidente Federazione Italiana Diritti Umani.
Porterà i saluti della Regione Piemonte l'assessore ai diritti civili Roberto Rosso.

Ricco anche il programma del Congresso Off. Verrà proposta la storica mostra fotografica per il ventennale dell’approvazione del divorzio in Italia, visitabile nei tre giorni congressuali. Poi, venerdì 1, dalle ore 21, il Radical Tour: una visita guidata percorrerà le vie del centro di Torino alla scoperta dei luoghi e degli avvenimenti radicali storici. Infine, sabato 2, alle ore 20, è prevista la proiezione del docufilm Le parole di Ventotene. Ernesto Rossi: il progetto di Europa unita, introdotto da uno dei registi, Marco Cavallarin, e dalla storica Antonella Braga.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium