/ Politica

Politica | 21 ottobre 2019, 15:05

Abbonamenti trasporto pubblico, la Regione non vuole penalizzare 4 comuni al confine della Città Metropolitana

Le amministrazioni di Cavagnolo, Brusasco, Brozolo e Verrua Savoia verso la revisione delle tariffe di abbonamento per i cittadini

Abbonamenti trasporto pubblico, la Regione non vuole penalizzare 4 comuni al confine della Città Metropolitana

È stata la tariffazione degli abbonamenti al trasporto pubblico locale il tema al centro dell’incontro tra l'assessore ai Trasporti della Regione Piemonte Marco Gabusi con i sindaci di Cavagnolo Andrea Gavazza, di Brusasco Luciana Trombadore, di Brozolo Giovanni Demichelis, l'assessore di Verrua Savoia Tamara Patella e l’onorevole Carlo Giacometto, originario del territorio.

Constatata la situazione di disparità tariffaria tra i Comuni di Cavagnolo, Brusasco, Verrua Savoia e Brozolo rispetto ai Comuni della Città Metropolitana di Torino limitrofi, l’assessore Gabusi ha assicurato ai sindaci l’appoggio della Regione Piemonte. «In attesa della revisione completa dell’attuale sistema di abbonamenti Formula in direzione di un sistema ‘pay-per-use’ – ha confermato l’assessore Gabusi -  la Regione Piemonte valuterà come intervenire, fin da adesso, per mettere questi Comuni nelle condizioni di applicare tariffe calmierate rispetto a quelle di oggi. Attualmente questi comuni si trovano nell’area ‘E’: è chiaro che la modulazione delle aree sia da aggiornare, ma ci vorrà tempo. Cerchiamo perciò di intervenire ora, dove si può, per migliorare situazioni pregresse che incidono negativamente sul quotidiano dei cittadini».

«Si tratta di una soluzione di buon senso – ha commentato l’onorevole Giacometto -, che dopo tanti anni mette la parola fine ad una palese disparità di trattamento nei confronti di pendolari e studenti di questo territorio della Città metropolitana di Torino. Ringrazio, pertanto, l'Assessore Gabusi per la sua sensibilità rispetto ad un tema concreto e i Sindaci che si sono fatti portavoce di un legittimo interesse delle loro comunità».

 «Grazie all’appoggio della Regione – ha concluso il sindaco di Cavagnolo, Andrea Gavazza, a nome dei Sindaci presenti - erogheremo un contributo economico ai nostri pendolari e studenti, rendendo più leggera la spesa per gli abbonamenti. Sarà un sostegno per le famiglie e un incentivo all'utilizzo del trasporto pubblico: ringraziamo la Regione Piemonte e l'Assessore Gabusi per aver accolto la nostra richiesta. Appena l'Agenzia ci trasmetterà gli atti necessari ci attiveremo per la predisposizione del bando».

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium