/ Politica

Politica | 12 novembre 2019, 09:13

Chivasso, incontro tra amministrazione e cittadini per discutere dei rifiuti in via Pertini

Al centro del dibattito con il sindaco Castello e gli assessori Barengo e Centin, oltre ad alcuni consiglieri comunali, il fenomeno dell'abbandono della spazzatura

Chivasso, incontro tra amministrazione e cittadini per discutere dei rifiuti in via Pertini

Nel pomeriggio di venerdì 8 novembre, il sindaco Claudio Castello, insieme agli assessori Domenico Barengo e Pasquale Centin, ed ai consiglieri comunali Giovanni Scinica, Alfonso Perfetto ed Anna Trono, ha incontrato i residenti di via Sandro Pertini e dintorni. Nel campetto da basket situato di fronte al Palancia, gli amministratori hanno ascoltato le richieste dei chivassesi e preso nota delle segnalazioni. 

I principali temi affrontati sono stati la viabilità e la segnaletica stradale, la sicurezza del parco giochi in via Sandro Pertini e la raccolta differenziata. In particolare, si è discusso dell’eccessiva velocità delle auto che transitano sulla strada e chiesto di aumentare i segnali stradali che indicano la presenza di parcheggi. Inoltre, gli abitanti hanno manifestato la loro preoccupazione riguardo agli schiamazzi notturni e agli atti vandalici che in passato si sono verificato nel parco, chiedendo una maggiore vigilanza da parte delle forze dell’ordine, l’installazione di telecamere o recinzioni e la presenza di numerosi rifiuti abbandonati in strada. 

“Siamo consapevoli degli atti di vandalismo che ci sono stati - è intervenuto il sindaco Claudio Castello -. Abbiamo già attuato delle azioni correttive che non hanno avuto i risultati sperati. Abbiamo messo le catene ai cancelli e abbiamo installato le serrature, ma non possiamo intervenire più di tanto sulle luci. I parchi sono luoghi pubblici la legge dice che come tali, per motivi di sicurezza, devono essere illuminati. Io stesso ho provato a parlare con i ragazzi. Una sera sono passato qua davanti, ho messo la catena al cancello ed al ritorno, due di loro avevano già trovato il modo per danneggiare il campo. Li ho convocati nel mio ufficio per parlare con loro, perchè penso che con i giovani la soluzione più efficacie sia quella del dialogo. Devono capire, e dobbiamo trasmettere loro il messaggio, che i beni comuni non vanno rovinati perchè sono di tutti e bisogna portare rispetto. Stiamo valutando altre azioni correttive da mettere in atto, in ogni caso, le forze dell’ordine sono già state allertate e monitorano la zona nel migliore dei modi”.

L’assessore all’Ambiente Pasquale Centin è invece intervenuto sulla questione dell’abbandono dei rifiuti. “Purtroppo ci troviamo di fronte ad un problema annoso che da sempre cerchiamo di combattere. Tengo a sottolineare che non è sufficiente aumentare il numero dei bidoni affinchè il problema della spazzatura lasciata in giro venga risolto, ma deve esserci anche una maggiore consapevolezza da parte della popolazione. I cittadini devono imparare a differenziare, a buttare i rifiuti nei cestini, a chiamare i gestori della raccolta differeniziata se devono portar via i grandi elettrodomestici piuttosto che abbandonarli. La conseguenza non è solo dell’ammistrazione che deve provvedere a portarli via, ma ricade su tutta la popolazione, perchè sono costi che vanno poi ad aggiungersi sulla bolletta. Per questo motivo, invitiamo tutti i chivassesi a fare foto nel caso in cui notassero dei comportamenti scorretti e a segnalarceli per prendere i dovuti provvedimenti”.

Durante l’incontro, si è parlato anche dei tanti lavori che l’amministrazione comunale ha eseguito nel in via Pertini e nelle vie limitrofe. Nei mesi scorsi, infatti, sono state effettuate le asfaltature delle aree a parcheggio di Via Pertini fronte ai civici 39, 41, 43, 45 con una nuova tracciatura della segnaletica orizzontale. Sono state asfaltate via Pertini, dall’ incrocio con via Aldo fino al fondo della via, via Favorita, nel tratto di fronte ingresso Palalancia e nel tratto finale in uscita verso il cimitero, è stato rifatto il tappetino dei marciapiedi su ambo i lati in via Spanzotti e nel tratto a doppio senso in uscita verso via Pertini. Inoltre, sono ancora in corso le opere per il rifacimento tappetino del marciapiede del lato destro di via Pertini, dal civico numero 4 fino ad incrocio con via Spanzotti e la potatura delle piante ad alto fusto in via Aldo Moro, nel tratto tra via Cappuccini e via Pertini. Infine è stata ripassata la segnaletica orizzontale in via Pertini, via Favorita e via Aldo Moro.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium